Panoramica sui rientri problematici

Il lento e costante lavoro di recupero crediti è continuato per tutto il 2021. Non si sono aggiunti nuovi casi (anche grazie alla moratoria pubblica sui prestiti per l’emergenza Covid-19) e c’è stata una minima discesa rispetto agli importi del 2020.

Vi è stata una generale riduzione del debito di tutti i casi seguiti dal settore rientri, alcune vecchi finanziamenti nel corso dell’anno si sono chiusi come quelli de Lo spirito del pianeta viaggi, Centro Studi Ambientali e Piccola Compagnia della Magnolia.

Di seguito indichiamo i finanziamenti che in generale stanno procedendo con una riduzione del debito, ed in particolare riportiamo alcuni dei casi storici gestiti assieme al legale o direttamente da noi e che hanno avuto un rientro significativo nel 2021 grazie al lavoro di recupero tramite i garanti:
- Coop. CoaP: debito 72.000, finanziamento scaduto nel 2005
- Coop. Edilbruzolo: debito 34.500, finanziamento scaduto nel 2007
- Coop. Frigotecnica Vinciguerra: debito 46.000, finanziamento scaduto nel 2007
- Coop. La nuova frontiera Tenuta Cristian: debito 40.000 finanziamento scaduto nel 2010
- Coop. Mela Cotogna: debito 11.000, finanziamento scaduto nel 2015
- Coop. Opera: debito 45.000, finanziamento scaduto nel 2000
- Coop. Puntoacapo: debito 77.000, finanziamento scaduto nel 2013

Sono invece finanziamenti che non stanno procedendo:
- Coop. Le due Valli: 98.000 non vi sono quasi più garanti che possano pagare e lo stiamo mettendo a perdita;
- Coop. ARA: parte dei garanti hanno contestato l’autenticità delle loro fideiussioni e la perizia svolta per ordine del giudice ha confermato il fatto che le fideiussioni analizzate non sono autentiche. Resta purtroppo un solo garante contro il quale possiamo utilizzare il decreto ingiuntivo ed escutere la fideiussione.

Risulta ancora fermo invece il debito della Cooperativa Sensibili alle Foglie per un importo attuale di 102.000. L’immobile non risulta ancora venduto a causa del Covid-19. Le visite sono ripartite questa primavera. Vi interessa un cascinale a Carrù?! Contattatateci! A questo indirizzo https://www.immobiliarecamperi.it/i/6400504571--vendita-casa-indipendente-carru.html potete vederla.

L’inizio del 2022 registra un andamento un po’ in salita perché si è fermato il rientro dell’Associazione Ceste da Bosco per un importo attuale di 157.000 euro. Nei primi mesi abbiamo cercato di trovare un accordo di rientro con la realtà e con i garanti che speriamo di chiudere prossimamente.

Una posizione che monitoriamo costantemente è quella di cooperativa Barbara B. Le rate di questo specifico finanziamento sono decisamente alte rispetto alla media e quando risultano in ritardo pesano molto sull’andamento complessivo. Barbara B aveva ricevuto due finanziamenti di cui uno ormai interamente restituito e quello ancora in corso dovrebbe andare a chiusura entro l’estate 2022.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter