Lavoro per i detenuti, l’eredità di Carlo Smuraglia

L’ex senatore e partigiano scomparso il 30 maggio ha dato il nome a una legge fondamentale che agevola l’assunzione di persone ristrette da parte di aziende e cooperative, con l’obiettivo di facilitare il reinserimento sociale. Lo strumento è utilizzato ma resta una forte disomogeneità territoriale. L’aspetto innovativo e geniale della ‘Legge Smuraglia’ è stato proprio la scelta di defiscalizzare gli oneri contributivi, in modo da abbassare il costo del lavoro in carcere incentivando così le imprese ad assumere i detenuti ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter