Fuori dal pantano della geopolitica

Passano gli anni, cambiano gli scenari ma quella logica lì non muore mai. Recita più o meno così: l’Impero A resta il più crudele e criminale; l’Impero B è molto meno dannoso e infatti le sue aggressioni non sono affatto paragonabili, né per dimensioni né per qualità dell’aggressione, a quelle del “nemico principale”. Volete mettere Falluja e Abu Ghraib con Mariupol? Dal momento che gli Stati Uniti sono una macchina imperiale che uccide centinaia o decine di migliaia di persone ogni anno ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter