Controfinanziaria / Serve un’economia solidale

La legge di bilancio è rivolta all’indietro. Il governo sottovaluta gli interventi per un’economia sociale e solidale adottati invece in Francia, non considera rilevanti gli indicatori di benessere e ancora si attende una legge contro le delocalizzazioni. Il governo Draghi schiaccia la ripresa post-Covid del Paese sulla vecchia caricatura del paradigma della crescita che prescrive che a più regalie per le imprese corrispondano più produzione, più export e più investimenti privati, con un conseguente aumento algebrico del Pil ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter