Il governo italiano revochi le licenze per forniture di armi a Israele

Le associazioni e i correntisti valutino le banche coinvolte nella compravendita di armi. Negli ultimi anni i contratti per sistemi militari tra Italia e Israele hanno segnato un’impennata nonostante l’escalation delle violazioni da parte delle forze militari israeliane. La repressione, i lanci di missili, le rappresaglie ed i raid arei che si stanno susseguendo tra Israele e territori palestinesi, con le conseguenti perdite di vite umane soprattutto tra la popolazione civile ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter