Lo sguardo e la distanza dalla porta. V parte

Gli zapatisti cominciano a preparare il viaggio nei cinque continenti che hanno annunciato per il prossimo aprile. Nella seconda parte di un lungo testo che va in direzione contraria alla navigazione dei conquistadores lanciati alla “scoperta” del Nuovo Mondo – così come all’abituale ordine numerico crescente ed è dunque la n.5 -, il subcomandante Galeano spiega che le zapatiste e gli zapatisti viaggiano per imparare (anche per ballare, ma una cosa non esclude l’altra) e per costruire un’opportunità che sembra non esistere ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter