Che niente sia davvero come prima

Che gli insegnamenti più evidenti derivanti da ogni analisi condivisa sulle cause molteplici e complesse di quel che abbiamo vissuto in primavera non venissero rimossi a fine estate poteva essere, almeno questa volta, una speranza con qualche fondamento. Niente da fare. Le lobby bancarie e finanziarie chiedono solo di poter accedere in maniera esclusiva a tutte le risorse pubbliche e minacciano il ritorno alla trappola del debito e dei vincoli finanziari. Gli imperativi tornano ad essere “correre” e “crescere” ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter