Il rifiuto dell’usucrazia

L’emergenza Covid-19 dovrebbe essere l’occasione per annullare il debito e non il pretesto per aumentarlo. È il momento di fermarsi e di fare dell’abolizione del debito illegittimo, a cominciare da quello imposto dall’Ue, un tema centrale. “Questo orizzonte può diventare utopia che sposta i popoli e li mette in movimento verso una effettiva liberazione – scrive Antonio De Lellis -, dentro la logica dell’economia della custodia e della società della cura dei viventi” ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter