La terra comune dell’oasi di Jemna

È una straordinaria storia di resistenza, di terra messa in comune e di palme da datteri, quella della piccola oasi di Jemna, nel deserto tunisino. Comincia all’inizio del Novecento, con la colonizzazione fondiaria francese, e arriva fino a oggi, con il governo e i media che accusano di banditismo e oltraggio all’autorità e al prestigio dello Stato gli abitanti dell’oasi. Sono colpevoli di aver occupato e gestito in forma collettiva la terra espropriata loro prima dal dominio francese e poi ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter