Una tempesta finanziaria è in arrivo in Europa grazie alla “prudenza” di Berlino e della Bce

Una nuova tempesta finanziaria sembra destinata a colpire i Paesi con maggior debito pubblico, a cominciare dall’Italia. I segnali in questo senso paiono davvero inequivocabili e sono, in primo luogo, riconducibili alla Banca centrale europea che ha in mano le sorti di gran parte del continente. L’istituto di Francoforte e la Banca d’Italia detengono 685 miliardi di euro di debito pubblico italiano, a cui vanno aggiunti i 383 miliardi nelle mani della banche nazionali ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter