Un esempio concreto di prestito sociale: la cooperativa Della Rava e Della Fava

Il prestito sociale nelle cooperative rappresenta uno strumento importante sia per il finanziamento della realtà sia per la connessione con il socio che si sente più coinvolto e partecipe.

Continuiamo il nostro viaggio nel prestito sociale incontrando la cooperativa Della rava e della fava di Asti.

Nata nel 1986, è specializzata nella distribuzione di prodotti biologici e del commercio equo e solidale. La sua base sociale è composta da 1850 soci e gestisce una rete di produttori biologici ed artigiani locali con la vendita dei loro prodotti attraverso un negozio NaturaSì ed una Bottega Altromercato in città e le piattaforme virtuali NaturaSì ed Altromercato.

Dagli anni ’90, grazie al sostegno e consulenza della MAG4 Piemonte di cui sono soci, la cooperativa avvia una sezione di prestito sociale che ad oggi coinvolge circa 80 soci.
Fin dall’inizio la cooperativa ha raccolto risorse finanziarie dai soci indirizzandole su tre direzioni: sostenere gli investimenti interni (supermercato bio e bottega del commercio equo ne sono un esempio), incrementare la raccolta della cooperativa MAG4 Piemonte per finanziare realtà locali del terzo settore e quella del consorzio Altromercato per sostenere il circuito del commercio equo (aprendo presso di loro libretti di prestito sociale).

Dal loro sito:
Perché aprire un libretto di risparmio nella nostra cooperativa?
Per partecipare in prima persona ad una forma di risparmio alternativa e trasparente.
Per non perdere il controllo dei nostri risparmi.
Per non finanziare, con i nostri risparmi, attività dannose per l’uomo e per l’ambiente.
Per essere consapevoli dell’utilizzo dei propri risparmi e diventare quindi veri consumatori critici.
Per promuovere attività che puntano alla creazione di un mondo migliore e più equo: commercio equo e solidale, progetti di economia sociale, realtà del settore no profit (cooperative, associazioni, società di mutuo soccorso).
Per favorire la nostra cooperativa, mettendo a disposizione dei nostri progetti risorse economiche ad un costo contenuto.

PER INFO per diventare soci risparmiatori

Se anche a voi interessa la costruzione di un circuito economico alternativo contattateci per aprire un libretto di risparmio scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. E nel caso aveste bisogno di supporto per l’attivazione o la revisione del prestito sociale ...

 

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter