Riappropriarsi della finanza locale: se non ora quando?

Quando si parla della città, le riflessioni prodotte dai movimenti sociali dimostrano un'interessante profondità su varie tematiche, dal territorio all'abitare, dai servizi pubblici ai beni comuni. Tuttavia, spesso si fermano sulla soglia del quadro economico-finanziario, lasciando che a tracciarne le direttrici sia la narrazione dominante e la cosiddetta “oggettività” dei dati. È così che le lotte prodotte sono tanto generose quanto destinate all'inefficacia, poiché vanno a cozzare sul muro del “C'è il debito, non ci sono i soldi” ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter