Riconoscere l’inedito

Viviamo una “crisi” che non passa mai, nella quale le persone si sentono immerse senza poterne tirar fuori la testa. Una stagione pervasa dal risentimento, in cui molti cercano un capro espiatorio: crescono i muri di separazione, le ronde, l’acquisto e l’uso delle armi, l’accanimento contro i più poveri e i migranti. Abbiamo bisogno di ritrovare lo spirito dell’utopia, dice Roberto Mancini, uno spirito ma prima di tutto un modo di essere e di costruire legami ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter