Al governo del cambia-niente

Dalla Val d’Agri alla Val Susa fino alle piazze di Roma, dalla Sicilia alle mobilitazioni del Salento, più di cinquanta fra singole sostenitrici e sostenitori, organizzazioni e movimenti ambientalisti e della società civile scrivono al governo: “Avete mancato tutti gli impegni, per mettervi al servizio di interessi che nulla hanno a che fare con quelli dei cittadini italiani e dell’ecosistema. Ne pagherete le conseguenze” ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter