Un mese senza supermercati

Si chiama Février sans supermarché e sono numerosi i gruppi locali che in questi giorni hanno promosso l’iniziativa in Francia e Svizzera: un invito a riflettere sui nostri consumi quotidiani e a orientarli verso i prodotti locali. Del resto, la galassia del consumo critico lo ha dimostrato da molti anni: i nostri acquisti restano prima di tutto un atto politico. Proprio nello stesso periodo in cui i supermercati e i grandi magazzini sono stati regolarmente sotto il fuoco delle critiche ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter