Fermiamo le banche esplosive

La comunità internazionale forte dell’esperienza positiva del percorso realizzato per la messa al bando delle mine ha applicato e replicato il successo, con la messa al bando delle munizioni cluster (bombe contenenti sub munizioni), ordigni indiscriminati che hanno ucciso migliaia di civili. Si ritiene che il numero di “incidenti” dovute a cluster sia all’incirca pari a 55.000. Come per le mine sono ordigni in grado di provocare morte anche dopo la fine del conflitto ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter