E se togliessimo i nostri risparmi?

Le sofferenze bancarie in Italia hanno raggiunto il 9%: su 100 euro di prestiti, 9 non vengono restituiti alla banca da imprese e famiglie sempre più in crisi. Come conseguenza le banche tendono a chiudere i rubinetti del credito e a prestare sempre meno, è il cosidetto credit crunch. Un fenomeno che aumenta le difficoltà delle imprese, con un conseguente aumento delle sofferenze bancarie. Credit crunch, crisi e sofferenze formano una spirale che si autoalimenta ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter