Il governo del Bangladesh sfida il Nobel e nazionalizza la sua banca di microcredito

Per il fondatore Muhammad Yunus si tratta della "fine di un sogno", ma è anche una resa dei conti personale. La Grameen Bank, controversa per certe accuse sull'evasione fiscale piovute sul premio Nobel per la Pace che l'ha fondata, è andata sotto la supervisione del gabinetto della premier Sheikh Hasina. Intanto ha erogato prestiti a 9 milioni di beneficiari, il 96% donne ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter