C’è vento di cambiamento

Gli Stati generali del lavoro promossi in Val di Susa hanno aperto una fessura nel muro del “tanto non cambia mai nulla”: idee e pratiche del cambiamento sono state raccontate, intrecciate e progettate: dalle nuove possibilità in materia di risparmio energetico agli ecovillaggi, dalle banche e monete alternative alla ristrutturazione del tempo di vita e di lavoro, dall’educazione al consumo ai “luoghi dove si impara con diletto”. Il cambiamento, hanno detto a Vaie, non cerca delegati ...

Leggi tutto ...

Gli Stati generali del lavoro promossi in Val di Susa hanno aperto una fessura nel muro del “tanto non cambia mai nulla”: idee e pratiche del cambiamento sono state raccontate, intrecciate e progettate: dalle nuove possibilità in materia di risparmio energetico agli ecovillaggi, dalle banche e monete alternative alla ristrutturazione del tempo di vita e di lavoro, dall’educazione al consumo ai “luoghi dove si impara con diletto”. Il cambiamento, hanno detto a Veie, non cerca delegati

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter