Se c’è una cosa che ha insegnato la crisi finanziaria è che staremmo tutti meglio con meno finanza. Se ti interessano le risposte della finanza etica e dell'economia solidale a questa crisi ...

Per ricevere le notizie via email iscriviti a FabioNews selezionando la lista "Mio e Nostro - Economia".

Gli articoli possono essere aggiunti da tutti i soci previo Login.

Si moltiplicano le “food coop”: a Parma un nuovo supermercato sostenibile e partecipativo

Nello storico quartiere dell’Oltretorrente nasce OLTREfood per iniziativa di alcuni gasisti e insegnanti. “La costruzione di una cooperativa di consumo con prodotti da filiere sostenibili e del territorio ha un’alta valenza educativa”, dicono i promotori. Compie un anno questo sabato, 26 maggio, il progetto “Camilla” del Gas Alchemilla di Bologna, la prima esperienza di emporio di comunità avviata in Italia, a partire dalla suggestione venuta da alcuni progetti simili ...

Leggi tutto ...

I percorsi possibili delle resistenze

Una rete nazionale che prova a costruire, giorno dopo giorno, uno spazio di potere popolare dal basso lavorando alla creazione di un’organizzazione economica delle resistenze che si propongono di sovvertire i rapporti di potere capitalistici e alimentando lotte e movimenti antisistemici. Non un mercato alternativo ma un’alternativa al mercato. Nata dall’incontro di RiMaflow, la straordinaria fabbrica recuperata di Trezzano sul Naviglio, e SOS Rosarno, grande esperienza di terra, lavoro e dignità in Calabria ...

Leggi tutto ...

La democrazia oltre le disuguaglianze: al via i Social Cohesion Days

Torna dal 24 al 26 maggio l’appuntamento con il festival internazionale della coesione sociale in programma a Reggio Emilia. Tra gli ospiti, il premio Nobel Amartia Sen e la giornalista americana Simran Sethi. Oltre 30 incontri aperti al pubblico. Le disuguaglianze socio-economiche a livello globale continuano a crescere, mentre la ricchezza è sempre più concentrata nelle mani di pochi. Gli ultimi dati del rapporto Oxfam fotografano un mondo sempre più diseguale ...

Leggi tuto ...

Movimenti urbani

Le città sono al tempo stesso gli spazi nei quali il dominio del profitto schiaccia in modo più brutale la vita di ogni giorno delle persone comuni ma anche le palestre in cui emergono movimenti di riappropriazione dei luoghi della socialità. Per gli spazi che sperimentano forme di autogestione – come dimostra ad esempio quanto accade a Napoli (usi civici) o a Bologna (occupazioni, convenzioni con gli enti pubblici proprietari, “amministrazione condivisa”…) -, non esistono modelli unici ...

Leggi tutto ...

Le comunità che trasformano l’economia

Un grande arazzo che ha intrecciato molte ricerche sui territori (e l’elaborazione che ne consegue) con la testimonianza di centinaia di esperienze del fare che ambiscono a tessere il disegno inedito di una società e di un’economia capaci di trasformare l’ordine delle cose esistente. A guardarli appesi uno accanto all’altro, tutti quei giganteschi cartelloni ricamati a pennarello, risultato di molte ore di confronto aperto, fecondo e fitto, restituivano l’idea di una trama possibile ...

Leggi tutto ...

Buon compleanno AITR, il turismo responsabile compie vent’anni

L’Associazione italiana per il turismo responsabile nata nel 1998 conta oggi più di novanta soci. “Puntiamo a promuovere un turismo che valorizzi le aree interne, rurali e montane, a una gestione più razionale dei flussi”. Facendo attenzione al green washing dell’industria tradizionale. “Ci piace pensare di aver contribuito a far conoscere i valori e i principi del turismo responsabile. Vent’anni fa, quando è nata AITR, il concetto di turismo responsabile era praticamente sconosciuto ...

Leggi tutto ...

Servizi.Linux.it

A dispetto dei presupposti storici, tecnici e sociali di Internet oggi una mole sempre maggiore di servizi sono erogati da un numero sempre più ristretto di fornitori, accentrando utenti, dati e denaro nelle mani di pochi. A danno della pluralità, della privacy e dell'innovazione. Questi sono i presupposti della campagna "Contributopia" lanciata da Framasoft, associazione francese che da anni si adopera per fornire applicazioni e piattaforme alternative (e, ovviamente, libere e opensource) ...

Leggi tutto ...

L’energia nostra per consumarne meno

Cambiare il mondo partendo da un’alternativa energetica. Una sfida difficile quanto straordinaria, raccontata attraverso l’esperienza concreta, cresciuta in soli dieci anni, delle due cooperative che Gianluca Ruggieri ha contribuito a fondare. Adesso il cerchio di quell’idea ispirata da un’economia diversa si sta per chiudere: consumare meglio ma consumare meno e condividere le decisioni con i soci. Il problema è come crescere senza snaturarsi ...

Leggi tutto ...

Acqua bene comune: quando la controparte è un’autorità pubblica

Il governo Gentiloni intende prorogare il mandato dell’“Autorità di regolazione per energia reti e ambiente” (Arera), scaduto lo scorso febbraio. Per il Forum italiano dei movimenti per l’acqua in tema di servizio idrico integrato “è necessaria una radicale inversione di tendenza” e la gestione dovrebbe tornare al ministero dell’Ambiente. Lunedì 7 maggio la Commissione speciale e l’aula della Camera sono convocate per discutere il decreto legge 30/2018 ...

Leggi tutto ...

Creare comunità

La caratteristica fondamentale dei “beni comuni” (commons intesi come risorse, forze e sistemi sociali integrati) non è costituita solo dal loro grado di accessibilità e inclusività e nemmeno solo dalla loro inalienabilità, inappropriabilità e preservazione, ma attiene alle forme organizzative e alle modalità della loro gestione, che si presume debbano essere condivise, responsabili, pienamente partecipate e democratiche. L’idea che esistano dei beni e dei servizi ...

Leggi tutto ...