Se c’è una cosa che ha insegnato la crisi finanziaria è che staremmo tutti meglio con meno finanza. Se ti interessano le risposte della finanza etica e dell'economia solidale a questa crisi ...

Per ricevere le notizie via email iscriviti a FabioNews selezionando la lista "Mio e Nostro - Economia".

Gli articoli possono essere aggiunti da tutti i soci previo Login.

Uscita dal cul-de-sac

Per troppi anni abbiamo pensato che per cambiare il mondo fosse necessario conquistare il Palazzo d’Inverno. Oggi sappiamo che non è così. Resta la domanda: dove è possibile ritrovare potenzialità rivoluzionarie? “Penso che il tipo di rivoluzione che cerchiamo sia qualcosa che accade ogni giorno – scrive Chris Carlsson -, dove i semi di una nuova vita germogliano nelle pratiche quotidiane di solidarietà e mutualismo, nella cura reciproca e del mondo naturale ...

Leggi tutto ...

Riappropriarsi della finanza locale: se non ora quando?

Quando si parla della città, le riflessioni prodotte dai movimenti sociali dimostrano un'interessante profondità su varie tematiche, dal territorio all'abitare, dai servizi pubblici ai beni comuni. Tuttavia, spesso si fermano sulla soglia del quadro economico-finanziario, lasciando che a tracciarne le direttrici sia la narrazione dominante e la cosiddetta “oggettività” dei dati. È così che le lotte prodotte sono tanto generose quanto destinate all'inefficacia, poiché vanno a cozzare sul muro del “C'è il debito, non ci sono i soldi” ...

Leggi tutto ...

A Roma una Conferenza internazionale per indagare l’impatto dei droni sulla guerra moderna

L’appuntamento è per Giovedì 13 giugno alle ore 14.30 presso la Sala Cristallo dell’Hotel Nazionale (Piazza Montecitorio, a Roma): in quella sede si daranno appuntamento esperti nazionali ed internazionali per una Conferenza di confronto sulle prospettive dell’uso - anche italiano - di droni armati in missioni letali e le relative implicazioni strategiche, extragiudiziali, di trasparenza e tutela dei diritti fondamentali ...

Leggi tutto ...

Riconoscere l’inedito

Viviamo una “crisi” che non passa mai, nella quale le persone si sentono immerse senza poterne tirar fuori la testa. Una stagione pervasa dal risentimento, in cui molti cercano un capro espiatorio: crescono i muri di separazione, le ronde, l’acquisto e l’uso delle armi, l’accanimento contro i più poveri e i migranti. Abbiamo bisogno di ritrovare lo spirito dell’utopia, dice Roberto Mancini, uno spirito ma prima di tutto un modo di essere e di costruire legami ...

Leggi tutto ...

Amore e rivoluzione

“Dieci anni dopo le prime rivolte, i media europei sostengono che la cura di austerità in Grecia è riuscita e la calma è tornata. Questo film dimostra il contrario. A Salonicco, i giovani stanno bloccando le aste di case pignorate. A Creta, i contadini si oppongono alla costruzione di un nuovo aeroporto e una ZAD comincia ad emergere. Ad Atene, un gruppo misterioso preoccupa il potere moltiplicando i sabotaggi. Nel quartiere di Exarchia, minacciato di evacuazione, il cuore della resistenza raccoglie i rifugiati nell’autogestione ...

Leggi tutto ...

In comune

Indagare il rapporto tra natura, capitale e lavoro umano e il cambiamento climatico tra negazionismi e green economy, rende evidente come la follia del capitalismo non sembra ancora conoscere alcun limite. Abbiamo bisogno di riappropriarci delle condizioni materiali della riproduzione sociale, sostiene Massimo De Angelis: esperienze di fare in comune, da Mondeggi alle comunità indigene passando per le cliniche autogestite in Grecia, dimostrano che, nonostante tutto, è possibile cercare orizzonti diversi ...

Leggi tutto ...

Uscire dalla schiavitù della moneta

Da mezzo di scambio si è trasformata in strumento di accesso: la moneta è diventata la chiave che permette di alzare la sbarra della cassiera al supermercato e far passare di là tutto ciò che abbiamo buttato nel carrello della spesa. Così il nostro problema è diventato come procurarci quel passepartout capace di aprire lo scrigno di ogni nostro desiderio. Le banche per lo più creano moneta dal niente. Usano i risparmi raccolti come base per moltiplicare di varie volte i prestiti che poi rilasciano ...

Leggi tutto ...

Al governo del cambia-niente

Dalla Val d’Agri alla Val Susa fino alle piazze di Roma, dalla Sicilia alle mobilitazioni del Salento, più di cinquanta fra singole sostenitrici e sostenitori, organizzazioni e movimenti ambientalisti e della società civile scrivono al governo: “Avete mancato tutti gli impegni, per mettervi al servizio di interessi che nulla hanno a che fare con quelli dei cittadini italiani e dell’ecosistema. Ne pagherete le conseguenze” ...

Leggi tutto ...

E la nave se ne va

Erano parecchi anni che quella frase lì, l’Italia ripudia la guerra, un’affermazione semplice quanto solenne e amata quanto disattesa, non veniva riempita di senso. Porti chiusi sì, ma ai veri trafficanti di morte. Lo straordinario sciopero dei lavoratori portuali di Genova che hanno impedito di caricare materiale bellico sul cargo saudita Bahri Yambu è uno splendido esempio di come lavoratori e movimento pacifista possano tornare a unirsi per difendere quel che resta della cultura politica di questo paese ...

Leggi tutti ...

Tre conclusioni da trarre dal caso Google-Huawei

Google ha negato al gigante IT cinese Huawei l'accesso ai propri componenti del sistema operativo Android sostenendo che quest'ultima sia una minaccia alla sicurezza IT. Questo fatto evidenzia l'importanza del Software libero per singoli utenti, enti pubblici ed imprese. La Free Software Foundation Europe (FSFE) illustra in questo articolo tre lezioni che dovrebbero essere apprese da questa vicenda. In seguito alla decisione dal governo statunitense di vietare alle società ...

Leggi tutto ...