Se c’è una cosa che ha insegnato la crisi finanziaria è che staremmo tutti meglio con meno finanza. Se ti interessano le risposte della finanza etica e dell'economia solidale a questa crisi ...

Per ricevere le notizie via email iscriviti a FabioNews selezionando la lista "Mio e Nostro - Economia".

Gli articoli possono essere aggiunti da tutti i soci previo Login.

Barra a dritta: verso la società che vogliamo

È possibile un altro modello di Società? Certo che sì! Non sarà semplice spiegare le nostre vele, oggi rattoppate dalle troppe delusioni, verso orizzonti – economici e sociali – ad oggi inesplorati, ma noi attacchini siamo gente innovativa, curiosa, tenace, di lotta. Strutturare un’alternativa popolare – la Società che vogliamo – nello spazio pubblico oggi occupato dall’apparente conflitto tra populismi e oligarchia, è obbligatorio, indifferibile ...

Leggi tutto ...

Quito. La fine della stabilità sistemica

Il levantamiento popolare dell’Ecuador – segnato dalla straordinaria convergenza di movimenti indigeni, studenteschi, femministi e di diverse categorie di lavoratori con un fiume di gente comune – ha messo alle corde il governo di Lenín Moreno fino a costringerlo, dopo aver proclamato lo stato d’emergenza nazionale, a fuggire dalla capitale per rifugiarsi a Guayaquil. La repressione è stata violentissima ma la protesta ha retto lo scontro e il 15 ottobre ha ottenuto una prima grande vittoria con la revoca delle misure economiche suggerite dal Fondo Monetario Internazionale ...

Leggi tutto ...

Campagna NOF35: “Basta balletto di dichiarazioni, Governo riferisca sul caccia e Parlamento voti stop”

Le parole di Trump durante l’incontro con il Presidente Mattarella riportano attenzione sulla questione dei cacciabombardieri: il Governo italiano deve chiarire la situazione al Parlamento, che deve prendere una posizione. La Campagna “Stop F-35” ribadisce la propria richiesta di cancellazione totale. Da Washington rimbalzano le dichiarazioni di Donald Trump che, in un incontro con il Presidente della Repubblica Mattarella, avrebbe confermato l’acquisto da parte dell’Italia di tutti i 90 cacciabombardieri F-35 ...

Leggi tutto ...

Sabato 19 ottobre: giù le mani dai beni comuni

Il Coordinamento Beni Comuni Torino invita tutte e tutti in piazza Palazzo di Città sabato 19 ottobre dalle 15,30 per incontrarsi e iniziare a condividere con parole, cartelli, striscioni, immagini e qualunque altro mezzo di comunicazione opinioni, informazioni, proposte, desideri e altro ancora sulla condizione dei beni comuni cittadini. Il Comune di Torino ha deciso di regolamentare i beni comuni pensando che siano solo una questione di immobili di sua proprietà da fare gestire ad altri ...

Leggi tutto ...

Mobilitiamoci contro i trattati tossici e l’impunità delle multinazionali

Dal 12 al 19 ottobre in tutta Europa decine di iniziative #StopCETA, #StopRi-TTIP, #StopMercosur, #NoISDS. Fotografa e vota il tuo “Scopino d’oro”. Dal 12 al 19 ottobre celebriamo in tutta Europa la Settimana europea di mobilitazione contro i trattati tossici di liberalizzazione commerciale, gli arbitrati che contengono a servizio delle multinazionali e per un trattato vincolante Onu che permetta di mettere fine alla loro impunità in tutti gli angoli del Globo. Per l’Italia cominciamo il 12 Ottobre a Roma, Udine e Cuneo ...

Leggi tutto ...

Campagna Stop F-35: “Governo e Parlamento ci ricevano e fermino il programma dei cacciabombardieri”

Dopo le rivelazioni di stampa secondo cui il Presidente Conte avrebbe confermato agli USA l’acquisto di tutti gli aerei, la mobilitazione contro i cacciabombardieri del programma Joint Strike Fighter chiede a Governo e Parlamento di non cedere alle pressioni statunitensi. Secondo notizie di stampa nei giorni scorsi il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte avrebbe rassicurato il Segretario di Stato USA Mike Pompeo su una prosecuzione senza ripensamenti della partecipazione italiana al programma per i caccia F-35 ...

Leggi tutto ...

Costituzione del Coordinamento Beni Comuni Torino

Lunedì 30 settembre 2019 si sono riuniti in assemblea cittadine e cittadini singoli o facenti parte di comitati, associazioni, gruppi e realtà sociali torinesi interessati e attivi nella difesa e nello sviluppo dei beni comuni. Scopo dell'incontro è stato fare il punto sulle attività in svolgimento e sulla situazione cittadina nel suo complesso, con riferimento anche alle iniziative messe in campo dall'amministrazione comunale che incidono sulla possibilità di mantenere e creare in città spazi di partecipazione legati all'esistenza di beni comuni ...

Leggi tutto ...

Autogestione per comunità solidali

C’erano molti ricercatori, militanti sociali e politici ma soprattutto lavoratrici e lavoratori di 16 diversi paesi al settimo incontro dell’economia di chi del lavoro è soggetto. Sono state cinque giornate di intenso confronto di esperienze, soprattutto latinoamericane, nella Scuola Florestan Fernandes, da oltre vent’anni una delle realtà più significative dell’intera grande storia del Movimento dei Lavoratori Sem Terra brasiliani. Al centro della discussione, tra gli altri temi ...

Leggi tutto ...

UE-Mercosur: il futuro al rogo

In un nuovo report della nostra Campagna, perché l’Italia deve seguire l’Austria e dire no al nuovo trattato tossico che minaccia l’Amazzonia. Mentre in tutto il mondo le ragazze e i ragazzi dei Fridays for future chiedono a milioni in piazza ai propri Governi di proteggere il loro futuro dai cambiamenti climatici, la Commissione europea vuole forzare un vecchio accordo con un’Argentina al collasso, il Brasile del negazionista climatico Bolsonaro, Uruguay e Paraguay. Un trattato di liberalizzazione selvaggia ...

Leggi tutto ...

Una Nota di ambiente, diritti, lavoro da Sbilanciamoci!

Le proposte della Campagna Sbilanciamoci! per le linee del documento di programmazione economica del governo. Si chiede un “Green New Deal” e un grande piano per welfare, istruzione e sanità, pari a un punto di Pil. Trovando le risorse senza aumentare le tasse. Battere sempre lo stesso tasto è indice di cocciutaggine, ma quando si parla di economia, di impiego delle risorse pubbliche, di sviluppo di un Paese può non essere un difetto ...

Leggi tutto ...