Vivere senza soldi

Proviamo a immaginare un mondo dove i nostri bisogni siano soddisfatti senza la mediazione del denaro.

Fieri del Riuso, GASSE Piossasco (TO)Ci vogliono far apparire degli inetti se non stiamo agli standard imposti, e degli ingenui se desideriamo condividere con gli altri quello che abbiamo. Dei sognatori se vogliamo dignità per tutti. Dei folli se pensiamo questo si possa realizzare davvero.

Proviamo. Proviamo a immaginarlo e poi proviamo a farlo.

Cari soci, vi presentiamo un primo tentativo per slegarci dalla logica del possesso e del soldo: abbiamo realizzato per i soci di MAG4 e per i soci dei soci persone giuridiche (le associazioni e cooperative) una piattaforma virtuale per scambi reali inserita all’interno del nostro sito web http://www.mag4.it/ a disposizione di tutti per relazioni non monetarie e senza reciprocità.

Abbiamo creato la piattaforma Vivere senza soldi http://www.mag4.it/vivere-senza-soldi.html senza reciprocità perché alla base c’è il saldo principio della libera circolazione dei beni e dei saperi.

Se si ha bisogno di qualcosa o viceversa, non si deve per forza avere un tornaconto; questo genera per lo più senso di colpa in chi chiede, e boria in chi offre. Proviamo ad allontanarci da queste convinzioni e diamo fiducia a chi abbiamo intorno a noi.

Questo sistema funziona appunto sulla fiducia e sulla solidarietà, l’equipe della MAG4 non farà alcuna mediazione tra i soci in merito agli scambi che avverranno, proprio perché l’autogestione è l’unico modo in cui pensiamo possa funzionare avendo ricadute reali e benefiche.

Pensiamo anche che questo possa essere un sistema ricco e soddisfacente, e che lo scambio ed il dono possano portare molti benefici e innescare meccanismi virtuosi, rispetto al banale metodo dell’acquistare quello che non si ha.

Nutriamo grande fiducia nelle potenzialità di questo strumento, crediamo che mettere in relazione bisogni e risorse sia il primo passo verso un mondo più giusto.

Ci sono anche una serie di aspetti tecnici purtroppo meno interessanti che dobbiamo indicare, qui ci limiteremo a dire che per poter accedere alla piattaforma è necessario essere registrati sul nostro sito http://www.mag4.it/component/users/?view=registration. Questo vale anche per i soci delle cooperative ed associazioni nostre socie per i quali abbiamo studiato una procedura di funzionamento specifica.

Invitiamo caldamente le realtà giuridiche a socializzare questa proposta con i loro soci, in modo che anche loro possano accedere alla piattaforma partecipando agli scambi. Speriamo, in questo modo, che i nodi della rete si moltiplichino e le relazioni si infittiscano.

Invitiamo tutti a curiosare ed a farla vivere con i propri contributi, indipendentemente che si abbia da chiedere o da offrire o semplicemente un po' di interesse. Questo sistema funziona solo se c’è un po' di vitalità al suo interno, e speriamo davvero che avendo realizzato una piccola cosa, molto si possa muovere.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter