Assemblea di bilancio

Il 28 aprile 2016 si è tenuta l'assemblea dei soci presso Etinomia al Worcup! di Avigliana, luogo scelto per incentivare la partecipazione dei soci non residenti in Torino. Purtroppo il tentativo è fallito, vista l'esigua partecipazione, ma vediamo il lato positivo: abbiamo fatto una bella scampagnata!
Abbiamo discusso di alcuni aggiornamenti sulla finanziaria infragruppo, dell'approvazione del bilancio 2015, delle previsioni per il 2016 e della revisione biennale ministeriale.

Worcup! spazio in coworking ad Avigliana (TO)Innanzitutto per quanto riguarda la finanziaria infragruppo (il TUB), vista la risposta affermativa di Banca d'Italia, abbiamo provveduto alla cancellazione dall'albo 106, mentre le altre MAG stanno procedendo con l'iscrizione all'albo 111, con riscontri più o meno buoni. Per quanto ci riguarda, se la scelta compiuta da MAG4 si dovesse rivelare inadeguata, per il futuro è sempre aperta la possibilità di iscrizione all'albo 111. Ad oggi stiamo lavorando sulla sistemazione degli adempimenti, in particolare antiriciclaggio e struttura del bilancio. Stiamo anche cercando di capire come modificare la gestione dei libretti: risulta chiaro che, essendo diventati cooperativa finanziaria infragruppo abbiamo perso un po' la possibilità di confronto, in particolare con le altre MAG, che non hanno più un'operatività confrontabile con la nostra.

Bilancio economico... Le differenze tra il 2014 e il 2015 sono notevoli, dovute all'inaspettato rientro avvenuto nel 2014. Se non se ne tiene conto, la differenza tra i due anni non è significativa. Nel Conto economico abbiamo avuto un calo contenuto dei ricavi grazie alla rinuncia alla variazione di tasso di alcuni soci e una diminuzione importante dei ricavi del settore consulenze. A livello di Stato patrimoniale non ci sono grandi differenze rispetto all'anno precedente, se non un leggero calo di capitale sociale, che in passato si era sempre mantenuto pressoché costante, e una diminuzione nelle imposte dovute al cambio delle regole di calcolo dell'IRAP.
I sindaci hanno espresso parere favorevole alla redazione del bilancio, che viene approvato all'unanimità.

...e sociale. Ma passiamo al bilancio sociale: rielaboriamo gli stessi dati secondo un diverso schema che guarda a come la ricchezza viene distribuita tra i portatori di interessi. Anche con questa riclassificazione abbiamo visto che il valore aggiunto caratteristico lordo e il valore aggiunto globale lordo variano in diminuzione, ma ci consola il fatto che il risultato sia meno negativo di quanto preventivato, considerando la sola gestione ordinaria.
I singoli settori hanno rielaborato i dati per produrre degli indicatori: tra i più significativi, abbiamo scelto di presentare il grafico di distribuzione della ricchezza e un grafico sui finanziamenti, dal quale si vede che nel 2015 eccezionalmente abbiamo finanziato solo ed esclusivamente associazioni. E' anche vero che quando i soggetti crescono di dimensioni diventano potenzialmente soggetti bancabili e forse tendono a interessarsi meno alla MAG, potendosi affacciare al mondo delle banche. Le associazioni invece fanno più fatica a ricevere finanziamenti, quindi è facile che si rivolgano alla MAG.

Previsioni per il 2016: la variazione sugli interessi è legata alla variazione sui tassi, che nel 2015 ha impattato solo su 6 mesi mentre nel 2016 impatterà su tutto l'anno. In futuro però la situazione tenderà a riportarsi ad uno stato di equilibrio.
Grazie al minor numero di adempimenti a cui dobbiamo sottostare, avremo un risparmio di qualche migliaia di euro, che si vedrà dall'anno prossimo perché per adesso siamo ancora in fase di adeguamento.

Facciamo quindi il punto della pianificazione triennale. Attualmente è in corso quella 2014-2017, che stiamo riprendendo in mano dopo un periodo di accantonamento dovuto alla totale dedizione al TUB. Ci siamo però accorti che, nonostante gran parte delle nostre energie siano state dedicate al solo TUB, abbiamo comunque portato avanti anche gli altri punti della pianificazione! Ora pensiamo di rimetterci a lavorare sulla campagna di adesione nuovi soci e sulla piattaforma di scambio.
Abbiamo deciso di allargare quest'ultimo progetto coinvolgendo altre realtà socie e stiamo pensando a come realizzare la collaborazione in pratica.

L'ispezione biennale ministeriale, avvenuta da novembre a febbraio, non ha rilevato alcuna anomalia.

L'assemblea si è chiusa con una partita a calcetto!

Ricordiamo che i verbali delle ultime assemblee sono disponibili nell'area del sito web riservata ai soci http://www.mag4.it/materiali-soci.html previo login.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter