Bilancio 2018

Quello appena concluso è stato un anno ricco di eventi all’interno dell’ufficio, magari non tanto emozionanti, ma che hanno segnato la vita della MAG4 nel 2018.

Per ricordare solo quelli più rilevanti, a marzo si è rotto l’hardisk del server, che siamo riusciti a ripristinare in soli 2 giorni grazie a tutte le procedure di backup. Il lavoro di creazione e aggiornamento dei backup ci occupa numerose ore tutti gli anni, ma possiamo sicuramente dire, adesso più che mai, che è un lavoro che serve molto!

Nel 2018 abbiamo inoltre restituito il prestito sociale alla cooperativa Quetzal di Alba, per un totale, rateizzato nel corso di tutto l’anno, di 140.000€, cosa che ha ridotto la raccolta di MAG4, rispetto al 2017, di circa il 12%. La cooperativa Quetzal ha fatto questa richiesta per poter a sua volta restituire il prestito sociale ai suoi soci, dal momento che, chiudendo in perdita, ha dovuto ridurre il suo finanziamento da soci per rispettare i parametri di legge.

E per non farci mancare nulla, a fine anno abbiamo ricevuto la consueta visita per la revisione ministeriale biennale, come vedete nell’articolo a pagina 5, conclusasi con una diffida a variare lo statuto, cosa che è stata fatta nell’Assemblea straordinaria dei soci di dicembre 2018.


STATO PATRIMONIALE

Attivo

2018

2017

 

Passivo

2018

2017

             

A) Crediti v/soci versam. ancora dovuti

5.150

4.800

 

A) Patrimonio netto

1.191.120

1.244.000

B) Immobilizzazioni

65.199

63.870

 

capitale sociale

1.031.339

1.085.925

imm. immateriali

882

217

 

riserva legale

106.967

106.349

imm. materiali

1.008

57

 

riserva straordinaria

51.049

49.666

imm. finanziarie

63.309

63.596

 

utile d’esercizio

1.765

2.060

C) Attivo circolante

2.181.612

2.496.601

 

B) Fondi per rischi e oneri

0

144.677

crediti tributari

3.891

7.982

 

C) Fondo tfr

79.169

73.178

finanziamenti

1.947.694

2.190.285

 

D) Debiti

989.784

1.130.111

disponibilità liquide

230.027

298.334

 

v/soci prestito sociale

974.865

1.118.611

       

v/fornitori

61

164

       

altri debiti

14.858

11.336

D) Ratei e risconti attivi

9.807

33.868

 

E) Ratei e risconti passivi

1.695

7.173

             

Totale attivo

2.261.768

2.599.139

 

Totale passivo

2.261.768

2.599.139


CONTO ECONOMICO

             
 

2018

2017

   

2018

2017

             

A) Valore della produzione

52.700

60.335

 

C) Proventi e oneri finanziari

96.801

102.112

ricavi da Consulenze

15.795

19.337

 

Interessi attivi da Finanziamenti

95.733

96.024

altri ricavi – rimborsi spese

13.493

22.614

 

Interessi su c/c BCC

151

79

altri ricavi – dilatori/more extra anno

23.412

18.384

 

Interessi su libretto CTM

6.185

12.912

       

Interessi passivi su prestito sociale

-5.268

-6.903

             

B) Costi della produzione

147.424

160.387

 

D) Rettifiche di valore di attività e passività finanziarie

0

0

per materie prime

700

363

 

Risultato prima delle imposte (A-B+/-C+/-D)

1.765

2.060

per servizi

31.344

39.526

 

Imposte sul reddito di esercizio

0

0

per godimento beni terzi

9.930

9.917

 

Utile (perdita) d’esercizio

1.765

2.060

per il personale

90.956

91.773

       

ammortamenti e svalutazioni

592

297

       

accantonamenti per rischi

6.500

9.500

       

oneri diversi di gestione

7.402

9.011

       

Differenza tra valore (A) e costi (B) della produzione (A-B)

-94.724

-100.052

       

Marcia per il clima e contro le grandi opere inutili a RomaSul piano numerico, anche quest’anno il bilancio si chiude in pareggio, con una riduzione sia delle voci di ricavo, sia delle voci di costo, cosa che ha consentito di avere un piccolo utile, e di accantonare a fondo rischi 6.500€, seguendo le indicazioni della scorsa Assemblea dei soci.

A causa delle proroghe legate al calcolo del costo del lavoro, da cui dipende anche il calcolo delle tasse, al momento della stesura del MAGazine non abbiamo ancora terminato tutte le scritture contabili e potrebbero esserci delle piccole variazioni tra questo bilancio e quello che presenteremo in assemblea.

Come ricorderete, l’anno scorso abbiamo cambiato lo schema di bilancio della MAG4, ma non il modo in cui venivano presentati i dati su MAGazine. Per il 2018 abbiamo modificato anche la veste grafica qui su MAGazine: il bilancio che vedremo in assemblea sarà confezionato come quello che vedete ora.

Questo schema di bilancio rispecchia comunque meno la nostra attività di finanziaria infragruppo.

Da notare ad esempio il valore della produzione, solitamente una voce centrale di una società ma che per MAG4 comprende solo l’attività delle consulenze e i ricavi marginali, che si attesta sui 53.000€ scarsi, mentre la voce proventi ed oneri finanziari, che rappresenta l’attività centrale, raggiunge i 96.800€, e solitamente costituisce invece una voce residuale.

Procedendo nell’analisi, i Ricavi sono rappresentati dalle voci A) Valore della produzione e C) Proventi ed oneri finanziari: entrambe le voci calano rispetto al 2017, rispettivamente del 12,6% e del 5,2%. Tra gli addendi che costituiscono il Valore della produzione ci sono però andamenti differenti, il più rilevante è quello degli interessi dilatori e di mora non di competenza dell’anno, che aumentano del 27%. Le consulenze invece calano del 18,3%, calo dovuto al fatto che le consulenze a nuovi clienti del 2017 non si sono ripetute, e non sono state sostituite da altre.

All’interno dei proventi ed oneri finanziari, gli interessi attivi da finanziamenti rimangano sostanzialmente stabili, mentre si dimezzano gli interessi sul libretto di CTM, calo dovuto alla riduzione del riconoscimento di interessi da parte di CTM ai suoi soci, tra cui MAG4. Si riducono del 23,6% anche gli interessi passivi sul prestito sociale che MAG4 riconosce ai suoi soci, collegati alla riduzione complessiva dell’ammontare del prestito soci (voce Debiti dello Stato Patrimoniale passivo).

I Costi della produzione calano complessivamente dell’8,2%. Da sottolineare un accantonamento a fondo rischi di 6.500€, a fronte di un accantonamento di 9.500€ nel 2017. Non ci sono altre voci rilevanti.

Da un punto di vista patrimoniale merita osservare le voci del passivo che rispecchiano la solidità della struttura.

Fondo rischi su crediti: la sparizione nel 2018 della voce b) Fondi per rischi e oneri è solo apparente. Nel 2017 abbiamo infatti inserito i fondi rischi nella voce non appropriata a bilancio: i fondi vanno infatti detratti dai crediti da finanziamenti dell’attivo circolante, e non esposti a parte. Nel 2018 abbiamo quindi corretto questa voce. Nel 2018 i fondi rischi ammontano a 133.912€, contro i 144.677€ del 2017, con un calo del 7,4%: l'accantonamento di 6.500€ ha compensato solo parzialmente il suo utilizzo di circa 17.000 euro per la svalutazione di crediti inesigibili relativi ai finanziamenti concessi alla coop. CST e Due Valli International.

Capitale sociale: nel 2018 il capitale torna a scendere, calando rispetto al 2017 del 5%, calo dovuto al recesso di 28 soci e all’ammissione di soli 6 nuovi soci.

Riserve: presentano un aumento quasi del 3%.

Per quanto riguarda l'utile del 2018 di 1.765 euro la proposta del Consiglio di Amministrazione è la seguente:

 Aumento gratuito capitale sociale ex L.59/92  € 0,00
3% dell'utile a fondi mutualistici ex L.59/92    € 53,00
 Riserva legale (30% utile)  € 529,00
 Altre riserve indivisibili  € 1.183,00

 Ci vediamo in assemblea per l’approvazione del bilancio, la presentazione del bilancio sociale e degli indicatori 2018, che al momento della stesura del MAGazine stiamo ancora elaborando, e che mostrano aspetti della vita MAG che non trovano posto nel bilancio economico, ma sono ugualmente importanti.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter