Due assemblee sono meglio di una (!?)

L’11 di dicembre scorso si sono svolte l’Assemblea straordinaria per la variazione dello statuto di MAG4 e l’Assemblea ordinaria delle socie e dei soci.

Vi invitiamo a prendere visione dei verbali nell’area riservata del sito https://www.mag4.it/materiali-soci.html previo login.

Giornata di mobilitazione globale dell’8 marzo a TorinoDurante l’Assemblea straordinaria, svoltasi presso lo studio del Notaio, abbiamo deliberato la variazione dello Statuto, che potete vedere già aggiornato sul sito https://www.mag4.it/scaricamenti/statuto.html?download=1011:statuto.

Le modifiche introdotte sono state relative a:

- spiegazione più approfondita in merito all’erogazione dei ristorni ai soci: i ristorni sono il meccanismo attraverso il quale la cooperativa ‘premia’ il socio per la sua partecipazione; consistono, di fatto, in un ritorno economico, anche ipotetico, che il socio ha solo in ragione del suo essere socio e rappresentano il modo il cui si mette in pratica lo scambio mutualistico che avviene all’interno della cooperativa. Per MAG4 i ristorni sono rappresentati dall’eventuale riconoscimento dell’aumento gratuito di capitale sociale. L’aumento gratuito consiste, in caso di chiusura del bilancio con utile, nel dividere questo surplus tra tutti i soci, in maniera proporzionale alle quote di capitale sociale di ognuno. Il meccanismo dell’aumento gratuito era già presente in statuto, ma non essendo definito come ristorno, abbiamo modificato l’articolo 19 dello statuto, per specificarlo in modo più preciso. Questo, inoltre, era quanto ci era stato intimato di fare dal Revisore Ministeriale nella Revisione Ministeriale appena conclusasi.

- precisazione dell’oggetto sociale: l’Assemblea ha deliberato di inserire in Statuto la possibilità di finanziare anche altre istituzioni non lucrative con scopi mutualistici o solidaristici (quali ad esempio le imprese sociali, le fondazioni, le società sportive dilettantistiche), oltre alle associazioni, cooperative e società di mutuo soccorso, che da sempre MAG4 finanzia. Vedete queste modifiche nell’articolo 4 dello Statuto.

- possibilità di avere un Revisore legale in sostituzione del Collegio sindacale: alla luce della normativa vigente a dicembre 2018, la MAG4 non era più obbligata ad avere il Collegio Sindacale. L’Assemblea ha pertanto deliberato di inserire a Statuto la possibilità di avere il Revisore Legale in sostituzione del Collegio sindacale. Come spiegato dall’articolo a pagina 6, a gennaio 2019 la normativa è nuovamente cambiata, e questa via, purtroppo, non è più percorribile per MAG4.

- correzione di refusi vari.

Giornata di mobilitazione globale dell’8 marzo a TorinoTerminata l’Assemblea straordinaria, dopo un piacevole aperitivo, i coraggiosi soci che hanno partecipato ad entrambe le assemblee si sono spostati nella sede di Pro Natura, nostra socia, per proseguire con l’Assemblea ordinaria.

Il primo punto trattato è stato il preconsuntivo 2018: a livello numerico prosegue la tendenza alla riduzione di costi e ricavi in maniera abbastanza proporzionale, cosa che permette di mantenere il bilancio in pareggio. Nel 2018 abbiamo incontrato lavori imprevisti, o previsti e complessi, (la rottura dell’hardisk del server, il cambio di schema di bilancio, il cambio dei computer della cooperativa, la Revisione Biennale e il conseguente cambio di statuto, lo studio per la fatturazione elettronica a partire dal 1 gennaio 2019) che non hanno permesso di dedicarsi alla promozione di MAG4 come si sarebbe voluto.

Abbiamo parlato a lungo dei conti, e al termine della discussione l’Assemblea ha deliberato all’unanimità di destinare eventuali avanzi di gestione all’accantonamento a fondo rischi.

Si è poi passati al resoconto della Revisione Ministeriale, ancora in corso alla data dell’11/12/18 e conclusasi positivamente il 17/12/18, come avremo modo di comunicare nella prossima assemblea di giugno. Alla luce della diffida ricevuta dal Revisore, abbiamo provveduto nell’Assemblea straordinaria ad inserire i ristorni a Statuto.

Sempre il Revisore Ministeriale ha suggerito di suddividere il Regolamento interno dal Regolamento del Prestito sociale. L’Assemblea delle socie e dei soci di MAG4 ha quindi deliberato la modifica del Regolamento vigente per procedere a questa suddivisione. Si è trattato di una modifica puramente formale, non ci sono state modifiche sostanziali.

Potete trovare i due Regolamenti in vigore attualmente, dopo le modifiche assembleari, a questo link https://www.mag4.it/scaricamenti/statuto.html

L’ultimo punto trattato è stato un aggiornamento della pianificazione triennale in corso.

Dopo qualche aggiornamento sul punto della comunicazione, si è aperta un’interessante discussione sul punto relativo alla riflessione “i soldi prestati devono tornare tutti”. Si tratta di una riflessione nata dai rimandi di alcuni soci che, in occasioni non assembleari, hanno definito il recupero crediti di MAG4 come troppo ‘cattivo’ per essere fatto da un soggetto che fa finanza etica, e dalle fatiche psicologiche degli operatori del settore rientri. I rimandi dei soci sono quanto mai necessari in situazioni di questo tipo: l’operatività di MAG4 si è sempre orientata verso il rientro di tutti i soldi prestati, ma è fondamentale fare una valutazione di coscienza collettiva per poter rispondere se sollecitati e perché, in presenza di alternative pratiche percorribili, l’operatività si può anche cambiare. La discussione su questo punto è stata stimolante e interessante e si è conclusa ribadendo il concetto che i soldi prestati devono tornare tutti. Per una trattazione approfondita della discussione emersa rimandiamo all’articolo a pagina 8.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter