Quanti nuovi ambasciatori di MAG4

Il corso di formazione per soci Mag4 promosso nello scorso MAGazine si è concluso a fine maggio.
Gli obiettivi del corso, deciso dall'assemblea dei soci all'interno dell'attuale pianificazione triennale, erano di aiutarci a superare le insicurezze che spesso emergono quando si racconta la Mag, e di approfondire il funzionamento stesso di Mag ed alcuni temi collegati (le banche, la crisi attuale).

 

La partecipazione non è stata altissima (nove iscritti) ma il clima che si è creato è stato interessante e stimolante, ed è culminato con la prova pratica, momento in cui i partecipanti, suddivisi in gruppi, hanno parlato di Mag come se si trovassero di fronte ad una vera presentazione: o presso una Bottega del Commercio Equo o all'Università.
I rimandi ricevuti sono stati svariati: la voglia di rimettersi in discussione e di trovare nuove forme di impegno, l'aver riflettuto anche a casa oltre che durante il corso, il suggerimento di snellire il corso e di portarlo inBanchetto di Mag4 alla festa per i 30anni del Centro Studi Sereno Regisgiro, il proporsi come aiuto, quando possibile...
Con la realizzazione del corso i vari relatori hanno anche realizzato e messo a disposizione dei materiali sui temi trattati nelle lezioni. Si
possono trovare tutti sul sito a questo link http://www.mag4.it/rete/corso-di-formazione-per-soci-mag/888-i-materiali-del-corso.html
Alla luce dell'autogestione che caratterizza la Mag, l'idea è che possano essere gli stessi soci a prepararsi e a raccontare la finanza etica attraverso questi materiali, diventando ambasciatori Mag: un altro modo per rinforzare le energie in questo ambito, che da tempo sono un po' carenti.
Dopotutto non è così complicato spiegare la Mag; si tratta di riumanizzare la finanza e di ridare al denaro il ruolo che avrebbe dovuto sempre avere: un mezzo e non il fine ultimo di tutte le attività economiche.
E' questo il messaggio di fondo: le precisazioni tecniche sono poi elementi ulteriori, e si può sempre rimandare al sito o all'ufficio in caso di domande difficili e complesse.
In ultimo, un grazie particolare ai soci Mag Antonio, Manuela e Guido che hanno offerto gratuitamente le loro competenze e sono venuti a tenere parti del corso.

 

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter