Cosa fanno i soci MAG? Un calendario condiviso per essere sempre aggiornati

Abbiamo pensato che la MAG4 ha circa 1000 soci, e che spesso riceviamo in ufficio informazioni su iniziative dei soci che non possiamo inoltrare a tutti via mail.

Il calendario condivisoAbbiamo pensato che ognuna di queste iniziative dovrebbe invece essere conosciuta tra i soci della MAG: anche così si crea rete!

Abbiamo pensato che molti soci hanno già il loro calendario sul proprio sito, ma che spesso ci sono eventi che vogliamo promuovere più di altri.

Abbiamo pensato che uno dei ruoli di MAG deve avere è quello di diffondere buone pratiche all'interno della rete dei soci.

E quindi ecco arrivata l'idea risolutrice:
apriamo il calendario su http://www.mag4.it/ a tutti gli eventi organizzati dai soci di MAG!

Siamo tanti e variegati, impossibile raccontarci tutti, ma mettendo tutte le nostre iniziative nello stesso luogo, per quanto virtuale, possiamo almeno trasformarlo in una vetrina e un punto di riferimento per tutte le realtà che gravitano intorno alla MAG.

Il prossimo Incontro Nazionale Economia SolidaleIl calendario http://www.mag4.it/component/jevents/calendariomensile/ si trova nella pagina principale del sito, in alto a destra, e per ora ha ospitato solo gli appuntamenti di MAG4: commissioni, Cda e qualche iniziativa a cui ha partecipato direttamente la MAG.
Ma dal momento che la MAG è formata da tutti i soci, ognuno di noi può far vivere il calendario: qualsiasi evento e iniziativa organizzato direttamente dai soci è il benvenuto.

Inserire un nuovo evento è molto semplice: basta essere soci MAG e registrarsi, in basso a destra, sul sito http://www.mag4.it/.
Una volta registrati e approvati, bisogna fare il login e caricare l'evento, seguendo le istruzioni che ti manderemo al momento dell'iscrizione.
Sembra complicato, ma è solo questione di prenderci un po' la mano...un minimo di pratica per poter avere un calendario condiviso, autogestito, aggiornato e vivo!

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter