Gennaio 2008

Triennio in arrivo

Molti cambiamenti e molte svolte sono arrivati, sono in corso, sono all'orizzonte.

Intanto rispetto agli ultimi avvenimenti, gestionali, sociali, di comunicazione esterna.

Triennio in arrivoCorre in maniera un po' sconnessa la richiesta burocratica, i nuovi adempimenti ufficiali che arrivano dagli istituti di controllo delle agenzie di finanziamento, dalle forse dell'ordine, dal ministero, dalla banca d'italia. Sconnessi perchè in continua mutazione, a volte anche su se stessi. Obbligando, noi e le altre realtà finanziarie, a correre ai ripari, dovendo d'improvviso gestire una mole di lavoro sconsiderata e nuova, no prevista. Per poi, di nuovo d'improvviso, far calare notevolmente le richieste, o adeguare le modalità di “adempienza”, avendo forse verificato il rischio che quasi tutti siano inadempienti.

Si sta assestando la composizione dei soci lavoratori, dopo continui cambi. Qualche anno fa abbiamo cominciato a lavorare sulle necessità di sostituzione, sulle procedure necessarie a non dipendere in toto da memoria e competenze acquisite da un singolo che quando se ne va, lascia un vuoto complicato da colmare. Scelta profetica.

Considerati i tanti avvicendamenti di questi anni e considerata l'attuale metodologia che non solo ha permesso alla MAG4 di inserire soci nuovi con breve passaggio di consegne e velocemente efficaci, ma anche di riuscire attualmente a funzionare con un minore dispendio di energie e di spesa per il personale, ridotta del 20% negli ultimi anni.

Nondimeno, tutto il lavoro fatto per la gestione informatica e procedurale, è diventato piattaforma di lavoro con la nostra sorella MAG6, che sta adottando lo stesso software e la stessa struttura metodologica. Non si tratta  di una copia pedestre, bensì dell'inizio di un progetto di software libero, come nella migliore tradizione linuxiana ad esempio, in cui le due cooperative collaboreranno per sviluppare costantemente supporti informatici che liberino tempo ai lavoratori, permettendogli di dedicarlo ad altro.

Progetto per cui hanno dimostrato interesse le altre MAG.

Il tempo degli impiegati con le sopramaniche e la visierina è sempre più da lasciare ai film western. E nonostante le difficoltà di una realtà piccola come la nostra, o quelle del mondo del sociale in generale, o quelle delle piccole e medie aziende tout court, oggi è molto più saggio riporre la matitina e imbracciare un computer.

Lo stesso computer che in questo momento ci permette di raggiungere via mail più di 700 soci della MAG4. Che hanno aderito al progetto di risparmio carta, francobolli, tempo. Che sono ora più vicini delle distanze kilometriche piemontesi e del nord ovest. Che ricevono questo MAGazine a colori. Con foto a colori.

Che è un particolare, ma chi ricorda la tivvù in biancoenero, sa che certi particolari a volte segnano.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter