Gennaio 2008

Assemblea strategica

Nuova puntata del confronto tra soci, in preparazione della pianificazione strategica triennale.

All'assemblea del 24 novembre, come scritto nello scorso MAGazine, i soci hanno seguito uno schema di riflessione per delineare liberamente le percezioni della situazione della MAG4 oggi.
Il riassunto è un elenco di punti raccolti dagli interventi dei soci partecipanti, elaborati poi in parte dall'assemblea plenaria conclusiva.
Questa prima raccolta di percezioni ha voluto essere un primo approccio “fotografico” che delineasse punti di forza e di debolezza della nostra cooperativa. Con l'obiettivo di avere elementi il più omogenei possibili per scegliere la direzione.

Ora il passo successivo è di raccogliere ulteriori percezioni, prima di addentrarsi nell'analisi. La richiesta ad ogni socio che non era presente all'assemblea, è di leggere il riassunto dei lavori e valutare se siano sufficienti e rappresentativi della percezione personale. Diversamente, di aggiungere contributi, mandando le proprie percezioni, via email o via lettera.
Questa elaborazione di fondamenta per la discussione è basata sulle logiche del brainstorming, letteralmente 'tempesta di cervelli'. Ognuno dichiara la sua percezione, senza vincoli razionali o di ordinata costruzione, senza distinzioni o censure da parte degli altri partecipanti. Il tutto per poter avere più punti di vista possibili sulla situazione.

Con questo materiale, si procederà alla seconda fase nell'assemblea del 23 febbraio: l'analisi.
Si analizzerà quanto emerso e si discuterà di quali di questi punti siano condivisi e da evidenziare. Si sceglierà quali siano prioritari, e si deciderà la direzione verso cui concentrare azioni ed elaborazioni successive.
L'ipotesi successiva riprende lo stesso lavoro fatto 3 anni fa, per la pianificazione strategica attualmente in scadenza. Uno o più gruppi di lavoro che elaborino una definizione dei punti da affrontare, degli obiettivi da perseguire, delle tipologie di azioni da intraprendere.
Questo lavoro concretizzerà una bozza di pianificazione strategica che sarà presentata a tutti i soci attraverso il MAGazine, e successivamente elaborata e deliberata nell'assemblea primaverile.

La scelta che la MAG4 ha fatto, da anni ormai, è quella di definire innanzitutto  il documento di Pianificazione strategica triennale, che contenga le linee guida su cui muoversi per il triennio che inizia. A seguire, di eleggere il consiglio di amministrazione, che a quel punto può essere scelto in base agli obiettivi definiti, e che comunque ha una direzione precisa su cui agire, da mandato assembleare.
A giugno di quest'anno scade il mandato dell'attuale consiglio di amministrazione e quindi si apre una nuova pianificazione strategica per il triennio 2008-2011. Ognuno di questi passaggi e di queste fasi assume quindi un ruolo fondante nella costruzione delle strategie e delle scelte che la MAG affronterà nei prossimi anni.

 

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter