Dicembre 2008

Proposte sui tassi ...

Come già discusso ampiamente nei MAGazine precedenti, da tre anni ormai il volume dei finanziamenti della nostra cooperativa è in lenta ma costante diminuzione.

Sicuramente la crisi mondiale, prima nascosta ed ora evidente, ha contribuito con la chiusura di alcune cooperative e associazioni nostre socie e con la pressione sui bilanci di quelle operative, che hanno cercato di risparmiare il più possibile anche in campo finanziario, privilegiando la finanza “non etica” se questo poteva garantire un tasso d'interesse anche solo leggermente migliore.

Oltre a questo la prima risposta alla crisi da parte delle Banche centrali è un generale abbassamento dei tassi che potrebbe portare i nostri tassi decisamente “fuori mercato”.

Il lavoro di ridefinizione operato dalla nostra struttura in questi anni ha portato risparmi consistenti che dovrebbero permettere di mantenere un consistente apporto annuale al fondo rischi su crediti, in modo da poter far fronte a quelle insolvenze che in periodi di crisi sono ovviamente più frequenti. In questi mesi poi la ridefinizione del Gruppo MAG (spiegata dettagliatamente nell'articolo a pag. 2) ha portato a rivedere la percentuale di remunerazione delle cooperative del Gruppo, cosa che dovrebbe permettere un risparmio intorno all'1% per il 2009.

Per quanto riguarda la copertura della svalutazione su capitale sociale e libretti, nei quattro anni successivi al 1999, primo (e finora unico) bilancio in perdita per poter utilizzare parte delle riserve per far fronte alla mancata restituzione del finanziamento della cooperativa “Il gruppo della rocca”, la MAG4 Piemonte ha coperto solo parte della svalutazione causata dall'inflazione per poter far crescere in modo accelerato il fondo rischi su crediti, mentre negli ultimi quattro anni la copertura della svalutazione su capitale sociale e libretti è stata pressoché completa.

A fronte però di una prevista crescita dell'inflazione per quest'anno e forse anche per i prossimi, non ci sembra sensato la copertura completa e contemporaneamente … la lenta chiusura della MAG4 Piemonte.

Ci sembra invece molto meglio una copertura parziale della svalutazione remunerando il capitale sociale per il 2008 all'1,75% (tasso dell'anno precedente) e per il 2009 all'1% in modo da poter effettuare, grazie al contributo di tutti, un abbassamento dei tassi attuali sui finanziamenti del 2% a partire dai primi mesi del 2009

 

Associazione Teatro a canone

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter