Panoramica sui rientri problematici

Eccoci al consueto riepilogo sulla situazione dei principali casi di rientri problematici della MAG4.

Questi soggetti sono gestiti assieme al legale e stiamo proseguendo il lento rientro attraverso i garanti:
- Coop. CoAP: debito 75.000 euro, finanziamento scaduto il 04/08/2005
- Coop. Le Due Valli: debito 111.000 euro, finanziamento scaduto il 20/11/2006
- Coop. Edilbruzolo: debito 60.000 euro, finanziamento scaduto il 30/03/2007
- Coop. Frigotecnica Vinciguerra: debito 54.000 euro, finanziamento scaduto il 15/07/2007
- Coop. Due Valli International: debito 110.000 euro, finanziamento scaduto il 30/01/2009
- Coop. Opera: debito 51.000 euro, finanziamento scaduto il 15/06/2008
- Coop. La nuova Frontiera – Tenuta Cristian: debito 66.000 euro, finanziamento scaduto il 18/02/2010
- Coop. CST: debito da 32.500 euro (scaduto il 30/06/01) e 41.000 euro (scaduto il 14/05/09)

Nel 2015 abbiamo però finalmente chiuso il caso della Cooperativa PAN con finanziamento scaduto nel 2004.

Questi casi invece vengono gestiti, per quanto possibile, direttamente da MAG4, a meno che la relazione di fiducia si sia a tal punto logorata da non consentire una prosecuzione senza il ricorso al nostro avvocato.

- Ass. Amici della Fattoria: debito 112.000 euro, finanziamenti scaduti ad aprile 2010
purtroppo si è bruscamente interrotta la relazione e le azioni di solidarietà messe in piedi (a seguito della loro lotta nei confronti dei neonicotinoidi che sta causando la moria delle api) nei loro confronti non sono purtroppo andate a buon fine dato che sono state utilizzate per pagare una banca con cui avevano un altro finanziamento. Stiamo ora proseguendo con i garanti ed ora sono sei quelli che stanno pagando.
ssociazione Centro Ippico Meisino

- Ceste da Bosco http://www.cestedabosco.it/: debito scaduto 53.000
l'azienda agricola Bosco Vincenzo & Claudio, che produce ortaggi col metodo biologico dai primi anni '90, unitasi ad altre potenzialità locali che adottano gli stessi criteri di produzione, propone la consegna di ceste di ortaggi e frutta biologici direttamente a casa vostra,contenenti prodotti di stagione il più possibile di origine locale, saltando i passaggi intermedi tra il produttore ed il consumatore,con evidenti vantaggi economici per entrambi ed una ineguagliabile freschezza dei prodotti. L'associazione ha già collaborato con GAS del territorio che pagavano direttamente in MAG la consegna delle ceste in modo da sostenere attivamente il finanziamento della realtà.

- Coop. Tenda Servizi: debito 78.000 euro, finanziamento scaduto il 01/10/09
il rientro è seguito dai garanti ed in particolare dall'Associazione Terza Settimana che lentamente stanno restituendo e dovrebbe chiudere entro il prossimo anno.

- Coop. Mela Cotogna: debito 43.000 euro, finanziamento scaduto il 30/09/15
rientro difficoltoso, la cooperativa si occupa di verde pubblico e ha seri problemi di pagamenti. Siamo riusciti a chiudere l'accordo solo con un garante, con gli altri non è stato possibile e stiamo procedendo per vie legali.

- Coop. Articolo 4 http://www.cooparticolo4.it/: debito 37.900 euro, un finanziamento è scaduto a febbraio 2015, l'altro è ancora in corso
la cooperativa gestisce diverse attività interessanti, che vi invitiamo a visitare: il ristorante La Vetreria, la Gelateria Naturale di San Salvario, e il panificio Panacea di Via Baltea 3. Continuano a far fatica a gestire la restituzione, a breve ci incontreremo con il loro Cda per capire come procedere.

- Coop. Puntoacapo http://www.puntoacaposcs.it/: debito 118.000 euro, finanziamento scaduto il 17/09/2013
cooperativa sociale ormai liquidata; altre due cooperative sempre operanti nel carcere di Torino, coop. Senza macchia http://www.carceretorino.it/news/lavoro-una-lavanderia-senza-macchia e coop. Terre di mezzo http://www.carceretorino.it/lavoro/prodotti/cooperativa-terre-di-mezzo-ex-puntoacapo, hanno preso in carico la restituzione del finanziamento. Dopo due anni di difficoltà, abbiamo dovuto agire per vie legali verso una delle cooperative. Speriamo che almeno con l'altra la restituzione rimanga costante.

- Coop. Ara: debito 35.500 euro, finanziamento scaduto il 10/12/08
cooperativa ormai in liquidazione da tempo, con alterne vicende un garante si è accollato tutto il debito e sta lentamente pagando.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter