Aprile 2011

… quelli problematici

Ecco l'ormai usuale appuntamento con gli aggiornamenti dal settore meno simpatico della Mag4...

Per quanto riguarda l'aggiornamento dei singoli casi, la situazione non si è scostata molto dall'ultimo articolo comparso sulle pagine del MAGazine (numero di novembre 2010); la tendenza complessiva del settore è stata una lieve ma costante riduzione dei volumi non restituiti. Fa eccezione il mese di gennaio, durante il quale sono state emesse le fatture di interessi dilatori e di mora, cioè le fatture in cui vengono conteggiati gli eventuali ritardi maturati nei pagamenti dell'anno, ma, anche in questo caso, l'aumento è stato in linea con quello degli anni scorsi (intorno al +5%,+6%).

Approfittando della mancanza di aggiornamenti rilevanti, il settore rientri ha deciso di dedicare questo spazio ad alcune realtà che stanno cercando di recuperare il ritardo accumulato da un periodo di tempo più o meno lungo. Si tratta di soggetti le cui attività stanno funzionando, ma non abbastanza da permettere loro di rispettare il piano di rientro e/o gli accordi presi.

La Mag4, come struttura, richiede la restituzione totale di ogni finanziamento erogato per permetterne di nuovi; come soci, però, possiamo favorire questo processo valutando se sia possibile, attraverso le nostre scelte di acquisto, migliorare la situazione debitoria di questi soci finanziati, contribuendo alla loro buona salute.

Ceste da Bosco (http://www.cestedabosco.it/) è un’associazione nata a Nichelino e fa capo all'azienda agricola Bosco Vincenzo e Claudio che coltiva ortaggi con metodo biologico. Propongono le ceste da bosco: cassette con diverse varietà di frutta e verdura di stagione e biologiche che consegnano in sede, a domicilio o in altri luoghi indicati; attualmente è attiva una consegna presso Casa Wiwa, bottega di Collegno della cooperativa Isola.

Micromoove (http://www.mooveramps.eu/index.html) è una cooperativa di Caluso, che si occupa di progettazione, costruzione e noleggio di rampe da skateboard. È la più giovane azienda del settore, ed è caratterizzata da una particolare attenzione alle esigenze degli skater che utilizzeranno la struttura. La Mag4 è particolarmente vicina a questa realtà, a cui ha fornito anche la consulenza per l'attivazione.

L'ultimo soggetto è già comparso negli aggiornamenti dai rientri problematici: si tratta della cooperativa La Vigna (Tel e Fax 0835/ 24.11.65) http://www.mag4.it/rete/magazine/marzo-2009/443-notizie-dai-soci-la-cooperativa-la-vigna.html, con sede nell'Oltrepò Pavese. Si occupa di produzione di vini con metodo biologico e di inserimenti lavorativi di migranti sia nel settore agricolo nell'Oltrepò Pavese che nel loro paese di origine. Commercializza i suoi vini attraverso i circuiti delle Botteghe del Mondo e dei Gas.

 

Il settore rientri problematici ricorda che…

se siete soci finanziati, se siete sempre stati puntuali nei pagamenti e prevedete di non riuscire a pagare una o più rate in tempo, avvisateci prima di essere in ritardo e chiedete una modifica del piano di rientro.

La procedura prevede infatti di poter modificare il piano di rientro prima che si verifichi un ritardo nei pagamenti.

Una volta accumulato il ritardo, non si possono più fare modifiche!

Basta inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per coloro che hanno necessità di versare i soldi sul conto in posta, il numero di conto corrente è: 4663322 intestato a MAG4 PIEMONTE. L'IBAN completo è: IT72R 07601 01000 000004663322

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter