Agosto 2011

Un nuovo triennio è iniziato

Lo scorso 30 aprile c'è stata l'assemblea dei soci della Cooperativa MAG4 presso la Casa del Quartiere di San Salvario, cerchiamo di riassumere i punti trattati.

altBilancio dell'esercizio 2010

L'anno è andato bene, tutti i settori hanno raggiunto gli obiettivi numerici che si erano posti all'inizio dell'anno. Il 2010 ha visto un ulteriore aumento delle consulenze contabili. Anche il collegio sindacale ha espresso un parere positivo al bilancio 2010 http://www.mag4.it/rete/magazine/aprile-2011/568-bilancio-2010.html e in generale a tutta la gestione della cooperativa ed il bilancio presentato http://www.mag4.it/rete/magazine/aprile-2011/569-commenti-al-bilancio-2010.html è stato approvato.

Preventivo 2011

Come già ampiamente discusso nell'assemblea soci del 26/01/2011 tutti i settori mantengono gli stessi numeri del 2010: 2.500.000 di finanziamenti. 28 mila euro per le consulenze, leggermente più alto rispetto al 2010 in quanto il settore delle consulenze contabili è in crescita. Poiché continuano ad arrivare richieste di consulenze da parte di nuovi soggetti (ad oggi siamo a 15 realtà consulenziate), si è deciso di assumere un'altra persona: la socia Elena Bovio che da luglio entrerà nell'organico. Sarà un esperimento avente l'obiettivo di sviluppare ulteriormente il settore consulenze contabili. Le consulenze generali, invece, sono leggermente in calo, a causa della crisi economica che stiamo vivendo.

La raccolta presenta un preventivo delle cooperative del Gruppo MAG molto ridotto rispetto alla fine del 2010. La diminuzione è dovuta ad importanti investimenti di una cooperativa del gruppo MAG e ad una gestione di liquidità difficile, in quanto non preventivabile, per un'altra. Questo basso preventivo fa sì che la MAG abbia i soldi ma non possa finanziare, infatti ha purtroppo dovuto dire di no ad una realtà che ha chiesto un finanziamento di 240 mila euro. In questi primi mesi del 2011 si è finanziato dai 20 ai 30 mila euro al mese, tendenzialmente erogando il mese dopo la delibera del consiglio di amministrazione per poter recuperare i soldi per finanziare. Per aumentare la raccolta si sta puntando molto sulla promozione per fare aggiungere cooperative al Gruppo MAG e per trovare realtà che aprano libretti. Un'altra strategia di promozione è stata aprire l'ufficio stampa di MAG4. Anche nel suo complesso il Gruppo MAG si è evoluto: le cooperative del gruppo sono più responsabilizzate, c'è maggiore consapevolezza, maggiore partecipazione, meno delega, maggiore utilizzo del prestito sociale.

L' andamento di “troppe richieste ma troppi pochi soldi” è fisiologico nella storia MAG. E' vero che crea ansia, ma non ci dobbiamo preoccupare. E' una fase, ci sono già stati altri momenti simili a questo nel corso della storia MAG, come ci sono stati momenti opposti, con troppi soldi e poche richieste.

Come già anticipato nell'assemblea di gennaio, i tassi stanno aumentando come pure l'inflazione. Ciò significa che bisognerebbe alzare anche i tassi attivi e passivi di MAG4, che sono legati all'inflazione. l'assemblea ha deliberato di monitorare l'andamento dei tassi e spostare il più possibile in là nel tempo l'eventuale aumento dei tassi. La MAG infatti è fuori dal sistema bancario tradizionale: chi mette i soldi in MAG lo fa per scelta e non per motivi speculativi, mentre chi chiede i soldi a MAG ne ha bisogno, quindi non ha senso alzare i tassi; finché possiamo, pertanto, teniamo fermi i tassi!

L'assemblea del 30/04/2011 ha anche nominato il nuovo consiglio di amministrazione composto da:

Sara Boschi (presidente), Luca Perazzone (vicepresidente), Cinzia Armari, Guido Audino, Ernesta Bruzzone, Maria Pia Osella.

Pianificazione triennale 2001-2014

E' stata poi discussa e approvata la pianificazione per il prossimo trienno, che trovate nelle pagine successive completata dai dettagli aggiunti, nei mesi successivi, dalle varie commissioni ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter