L’elisir che doveva salvare l’Irlanda

La grande crisi finanziaria del 2008 si allargava a macchia d’olio e il destino della piccola Irlanda sembrava segnato. Poi le severe ma salutari imposizioni del Fondo Monetario Internazionale e dell’Unione Europea hanno fatto il miracolo anche sotto il cielo di Dublino. L’allievo modello, quello che non aveva avuto alcuna esitazione a punire la gente pur di proteggere le grandi banche, è stato tratto in salvo e oggi può brindare a una vertiginosa crescita del Pil ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter