La nuova offensiva cinese

Gli investimenti diretti cinesi all’estero, in particolare sotto forma di tentativi di acquisizione di imprese e di attività in altri paesi, valgono 121 miliardi nei primi mesi del 2016. È da qualche tempo che gli investimenti diretti cinesi all’estero, in particolare sotto forma di tentativi di acquisizione di imprese e di attività in altri paesi, dominano le cronache finanziarie. Da un punto di vista territoriale, l’offensiva sembra principalmente rivolta da una parte verso i temi e i paesi dell’OBOR ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter