Da Matthias a Matteo, il TTIP non ci conviene: parola del ministro francese Fekl

Sarà anche lui un antiamericano radicale, o solo un politico più attento di quelli di casa nostra? Fatto sta che, raggiunto da Repubblica, il ministro al Commercio francese Fekl archivia il TTIP come non conveniente per Italia e Francia. Bastava chiederglielo! Parigi è pronta a respingere il trattato di libero scambio tra Europa e Usa. "Per la qualità dei prodotti e la qualità della vita". Parla Matthias Fekl, il ministro che segue il dossier ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter