Lo shock petrolifero (del 2015)

In meno di un anno il prezzo del greggio è crollato di due terzi, fino a 44 dollari al barile. Ciò è dovuto a moltelpici cause: a un aumento dell'offerta, non corrisponde una maggiore la domanda, e si sono ridotte le speculazioni sui titoli legati al petrolio. Il rischio: l’illusione dell’energia fossile a buon mercato e potrebbe far dimenticare, pericolosamente, i limiti dello sviluppo economico ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter