La ricetta di Draghi

La strategia concepita dalla BCE prevede prestiti per 400 miliardi di euro, che dovrebbero alimentare l'economia reale con l'intermediazione delle banche. Una strategia che potrebbe nascondere un ossimoro, quello di una rivoluzione che passa per gli istituti di credito. Ci sono due aspetti molto importanti nella linea di politica monetaria intrapresa da Mario Draghi. Due aspetti che, in maniera quasi paradossale, rischiano di scontrarsi e annullarsi reciprocamente ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter