Cheap China addio, le nuove sfide di Pechino

Il rallentamento cinese segnala il tentativo di passare da un modello basato sulla produzione di merci a basso prezzo ad uno fondato su qualità, innovazione e ricerca. Da qualche tempo l’economia cinese rallenta la sua corsa. Dopo che per trent’anni il tasso di sviluppo medio del pil si era collocato intorno al 10%, con delle punte che in un anno erano arrivate sino al 14% ed oltre, il 2012 segna una crescita “solo” del 7,8% e il 2013 dovrebbe registrare, forse a fatica, un 7,5% ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter