La crisi non ha sorprendentemente, almeno sino ad oggi, un nome “ufficiale” e riconosciuto. Se ti interessano i segnali economico-finanziari, sempre più evidenti, di questa crisi ...

Per ricevere le notizie via email iscriviti a FabioNews selezionando la lista "Mio e Nostro - Economia".

Gli articoli possono essere aggiunti da tutti i soci previo Login.

La più cara del reame

C’è una terapia genetica che si somministra con una sola dose, e serve per il trattamento pediatrico di bambini di età inferiore ai due anni affetti da atrofia muscolare spinale (SMA). È un trattamento salvavita, segna uno storico passo avanti nella cura della patologia, perché si somministra in un’unica dose. Il prezzo di Zolgensma (Novartis) è – per un’unica dose – di oltre 2 milioni di dollari. Il problema non è (si fa per dire) il prezzo, ma il modo con cui questo è stato costruito ...

Leggi tutto ...

Il grande gioco delle Global-500 o il capitalismo al suo top

Ritratto di famiglia del sistema al suo top, prendendo come scatti le classifiche delle 500 maggiori corporation globali in tre anni-cardine senza particolari shock: 1999, 2008, 2019. Per vedere un po’ come è cambiato il mondo da questo punto di osservazione. Da poco meno di cento anni, dal 1930, c’è una rivista economica americana a larga diffusione, Fortune, che dà conto del potere raggiunto dal capitalismo negli Stati Uniti ...

Leggi tutto ...

La svolta etica del capitalismo

Basta dare un’occhiata alle ultime pubblicità di Eni e Nestlé o ricordare le nuove strategie commerciali di Coop Italia, Amazon e di molte banche: è partita la grande rincorsa agli adolescenti di Fridays For Future. Come è sempre accaduto, il sistema dominante prima nega, poi reprime, infine tenta di sussumere le contraddizioni che genera. Ma temo che la presunta “svolta etica del capitalismo” – come l’ha chiamata The Wall Street Journal – non sia solo una operazione di marketing ...

Leggi tutto ...

Alcuni aspetti trascurati dello sviluppo economico cinese

Lo strabiliante sviluppo della Cina contemporanea viene comunemente fatto risalire alle riforme di Deng Tsiao Ping nel 1979 ma a ben vedere senza i programmi sociali precedenti questo sviluppo non avrebbe attecchito. La Cina ha da poco festeggiato il 70° anniversario della nascita della repubblica popolare. In questi settanta anni abbiamo assistito ad uno degli eventi più importanti della storia contemporanea. Il Paese più popoloso del mondo, che si trovava in una situazione ...

Leggi tutto ...

Il denaro che brucia il pianeta

Ogni giorno il sistema bancario si sveglia, pensa ai governi che lo hanno salvato e strizza l’occhio alle industrie del fossile. Per questo una delle chiavi per interrompere il flusso di carbonio nell’atmosfera è interrompere o almeno ridurre il flusso di denaro verso carbone, petrolio e gas. Ecco, quando pensiamo ai nostri risparmi o ad aprire un conto per accreditare lo stipendio (i più fortunati) dovremmo pensare anche a questo. Fridays for fortune ogni giorno ...

Leggi tutto ...

Le complicate prospettive delle banche europee

L’Unione bancaria europea è rimasta a metà, e le banche continentali soffrono in competizione con i giganti americani e cinesi. Le criticità riguardano la ricapitalizzazione imposta dal 2021 ma anche la sfida di lungo periodo del fintech e dell’intelligenza artificiale. E non solo. Da diversi anni, più o meno a partire dalla crisi del 2008, le banche, in particolare quelle più grandi ed europee, si trovano di fronte a problemi crescenti e, almeno alcuni, di difficile soluzione ...

Leggi tutto ...

La rinegoziazione CDP - Comune peggiora il futuro del debito di Torino

Dalle pagine Facebook della Sindaca Appendino e dell’on. Laura Castelli arrivano annunci entusiastici della loro ultima prodezza: la rinegoziazione di 295 mutui che la Città ha sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti, corrispondenti ad un debito residuo di 539.682.782 Euro. Appendino e Castelli dicono che lo hanno fatto “nell’interesse dei cittadini”, che la decisione porterà loro “grandi benefici” e permetterà di “ottenere servizi di maggiore qualità” ...

Leggi tutto ...

Le diverse sfumature del verde

Oltre trenta tra banche centrali e autorità di regolamentazione hanno unito le proprie forze nel nuovo “Network for Greening and Financial System”. Insomma, c’è il verde del dollaro e il verde dell’ambiente: non si tratta naturalmente di salvare il pianeta, ma di salvare il capitalismo facendo finta di salvare il pianeta. Non poteva essere più chiaro il quotidiano della Confindustria (Il Sole 24ore, 21 settembre) ...

Leggi tutto ...

Sanità perduta, per scelta: in 10 anni tagliati 37 miliardi di euro

Il definanziamento del Servizio sanitario nazionale in Italia è divenuto una costante dal 2010, non dipendente solo da fattori legati alla crisi economica: circa 25 miliardi tra il 2010 e il 2015, oltre 12 miliardi nel 2015-2019. Negli ultimi dieci anni i governi che hanno guidato l’Italia si sono distinti per aver indebolito il Servizio sanitario nazionale (SSN) tagliando i finanziamenti destinati al Fondo sanitario nazionale (FSN) ...

Leggi tutto ...

L’oscura lobby del gas

La narrazione delle aziende del settore, e di una parte del mondo istituzionale, fedele sponsor dei giganti dell’estrazione e produzione di petrolio e gas, è che proprio il gas avrà un ruolo centrale nella transizione verso un’economia a ridotte emissioni di CO2. Si tratta di una narrazione viziata dal fatto che è stata costruita, con pazienza e in modo meticoloso, dagli attori che nel gas hanno interessi per miliardi di euro. Tre miliardi di euro, spesi nel 2018, e oltre 50 lobbysti a Bruxelles ...

Leggi tutto ...