Un colpo d'ali per l'economia solidale

La MAG4 partecipa all'Incontro Nazionale Economia Solidale (INES)

Logo INESA Collecchio (PR) dal 20 al 22 giugno 2014, a vent'anni dalla nascita dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS), si terrà l'annuale Incontro Nazionale Economia Solidale (INES), promosso dalla Rete Economia Solidale (RES) con il supporto del Coordinamento Regionale dell'Economia Solidale Emilia Romagna (CRESER).

Economia solidale vuol dire filiere corte, economia di scambio, equità dei prezzi, per creare un'alternativa ad un modello di sviluppo non sostenibile.

La domanda a cui si tenterà di rispondere sarà: l'economia solidale è capace di generare lavoro?

Programma INESUna domanda difficile, ricca ed intensa che si snoderà attraverso un intenso programma di incontri e gruppi di lavoro. Anche la MAG4 parteciperà ai gruppi di lavoro che ci saranno il sabato pomeriggio, e sarà presente, insieme alle altre MAG e Banca Etica, con un banchetto informativo autogestito sulla finanza etica.

In particolare l'obiettivo della presenze delle MAG è quello di pensare un modello di finanziamento dal basso riproducibile nei vari territori partendo dall'esperienza trentennale delle MAG. Nel gruppo di lavoro su Economia e finanza solidale si discuterà inoltre della proposta di prestito solidale con garanzia diffusa presentata da MAG6 di Reggio Emilia.

Alla domanda se l'economia solidale è capace di generare lavoro la MAG4 risponde in modo affermativo.

La MAG4 considera l'economia solidale come un sistema di relazioni economiche e sociali che pone l'uomo e l'ambiente al centro, che propone di stili di vita più sobri, e che crea valore economico con un impatto minimo in termini di degradazione di materia ed energia, producendo principalmente beni relazionali e tendendo a riequilibrare l'attuale processo di abnorme concentrazione della ricchezza.
Un sistema in cui la relazione è al primo posto rispetto al profitto, dove all'individualismo si contrappone un approccio basato sulla gratuità, sulla condivisione, sulle reti.

La MAG4, all'interno della rete dei soci ma anche in collaborazione con altre realtà attive sul territorio, promuove la cultura dell'economia solidale e, con la sua attività caratteristica (raccolta, finanziamenti e consulenze) contribuisce alla nascita e al rafforzamento di soggetti che si collocano all'interno dell'economia solidale.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter