MAG4 sostiene la campagna 005!

Per una maggiore giustizia fiscale globale, chiediamo ai responsabili della crisi di pagare il conto!

La campagna italiana 005 è promossa da un ampio spettro di organizzazioni della società civile e, insieme alle campagne Logo Zerozerocinqueinternazionali The Robin Hood Tax, Make Finance Work e Regulate Global Finance Now, propone una tassa dello 0,05% sulle transazioni finanziarie.

E' ormai chiara la necessità di riportare la finanza al suo ruolo originario di mezzo al servizio dell'economia e della società. Questa è la convinzione che ha dato vita alla cooperativa MAG4 e rappresenta il principio sul quale basiamo le nostre azioni. Ecco perché abbiamo deciso di aderire alla campagna e riteniamo giusto comunicarlo. Per mettere la faccia non solo in quello che facciamo, ma anche in quello in cui crediamo e che sosteniamo!

Ma che cos'è la Tassa sulle Transazioni Finanziarie? La TTF è un'imposta dall'aliquota estremamente ridotta (lo 0,05%) che si applica su ogni compravendita di strumenti finanziari. Questa non scoraggerebbe i normali investimenti sui mercati, ma avrebbe una grande efficacia nel contrastare chi specula comprando e vendendo titoli nell'arco di pochi secondi e che dovrebbe pagare la tassa ad ogni singola transazione. Questa si differenzia dalla Tobin Tax (proposta dall’economista James Tobin negli Anni Settanta) la quale riguarda esclusivamente gli scambi di valuta. Con la TTF verrebbe infatti ampliato il numero delle transazioni tassabili e con un tasso inferiore a quello della Tobin.

La dimensione della finanza è tale che anche un imposta così ridotta, permetterebbe di generare ogni anno un gettito di circa 300 miliardi di euro nella sola Europa e di circa 650 miliardi di dollari su scala globale, da destinare al welfare, alla cooperazione allo sviluppo ed alla lotta contro i cambiamenti climatici. Grandi vantaggi andrebbero, inoltre, a chi investe sui mercati finanziari con un'ottica di lungo periodo e senza fini speculativi.

Sull'onda della Campagna 005 in Italia, sul tema della TTF, sono state presentate ed approvate in Commissione Affari Esteri tre soluzioni favorevoli che sono poi confluite in due proposte di Legge. E' ora necessario un ulteriore salto di qualità per chiedere ed ottenere il pieno sostegno delle istituzioni italiane, al pari di quelle di altri Paesi europei e l'immediata adozione ed attuazione della TTF. Non ci sono impedimenti tecnici. E' solo una questione di volontà politica e la pressione delle organizzazioni della società civile e dell'opinione pubblica è fondamentale!

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter