DDL Concorrenza: no ai ricatti di Draghi

Ieri pomeriggio Draghi ha convocato d'urgenza un Consiglio dei Ministri per comunicazioni in merito alla necessità di procedere velocemente all'approvazione delle riforme legate al PNRR, a partire dal DDL Concorrenza. Per quanto i media mainstream abbiamo tenuto a precisare che non si sia trattata dell'ennesima strigliata di Draghi alla maggioranza, di fatto è stato anche peggio: un vero e proprio ricatto al Parlamento per tenerlo sotto scacco minacciando l'ennesima fiducia. Siamo radicalmente contrari a questo provvedimento ...

Leggi tutto ...

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Twitter