Nel 2022 Eni ha fatto utili pari a 20,4 miliardi di euro. L’80% degli investimenti è ancora fossile

A trainare i profitti “più alti di sempre” sono l’esplorazione e produzione di idrocarburi, la vendita di gas e la raffinazione e vendita di petrolio. La gran parte degli utili andrà come dividendi e riacquisto di azioni proprie a vantaggio degli azionisti, per il 70% privati. Quelli che per Descalzi sono “ritorni attrattivi agli azionisti” per ReCommon e Greenpeace sono in realtà profitti oltraggiosi, peraltro realizzati mentre “la crisi climatica si aggrava e milioni di persone sono alle prese con maxi bollette e caro energia” ...

Leggi tutto ...