consulenze contabili

Certificazioni redditi erogati da ritenute d'acconto e certificazioni uniche (CU)

Indicano quali soggetti e con quale compenso hanno lavorato per la società nel corso dell'anno, la scadenza è il 28 febbraio per quanto riguarda i compensi erogati l'anno precedente. Da alcuni anni sono state introdotte anche certificazioni uniche (CU) con scadenza l'8marzo, utili allo stato ai fini del 730 precompilato, che contengono di fatto gli stessi dati che si inseriscono nelle certificazioni semplici, con la differenza che le CU confluiscono in una dichiarazione da inviare telmaticamente all'Agenzia delle entrate, mentre la certificazione in carta semplice riguarda solo il sostituto d'imposta e chi ha collaborato. In questo caso l'associazione o la cooperativa si comporta a tutti gli effetti come un "datore di lavoro".

Le certificazioni sono dei documenti contabili utili sia alla realtà che ai collaboratori e vanno stampate in duplice copia: una copia è da consegnare ad ogni percipiente, il quale la userà per la propria dichiarazione dei redditi, mentre l'altra deve restare in capo alla realtà in quanto costituisce la base dati del modello 770. Come anticipato invece le CU si inviano telematicamente all'Agenzia delle entrate, ed una copia è da conservare in amministrazione. Elaborare le certificazioni è obbligatorio per tutti i collaboratori retribuiti con ritenuta d'acconto e per i contribuenti minimi, di seguito alcune informazioni scaricabili in formato .pdf.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter