Etinomia

Cos'è Etinomia

Etinomia è un'associazione che nasce in Val di Susa ad opera di un gruppo di imprenditori, agricoltori, commercianti, artigiani e liberi professionisti con l’intento di riportare l’Etica al centro dell’economia, e di rifiutare le logiche di potere che stanno dietro le grandi opere inutili.
A tal fine Etinomia promuove iniziative mirate allo sviluppo economico, commerciale, sociale ed occupazionale con il primario obiettivo di restituire all’uomo ed al territorio centralità di ruolo, da intendersi come relazione consapevole tra una porzione di terra e la comunità che la abita.
Etinomia si propone come fulcro intorno al quale maturino rapporti economici di qualità, superando la logica del consumismo e dello sfruttamento.
I soci, sottoscrivendo il Manifesto Etico e partecipando alle attività secondo le personali inclinazioni e competenze, desiderano affermare che onestà, trasparenza e cooperazione, rappresentano una strategia vincente, in ferma opposizione all’indebita appropriazione dei beni comuni.

Etinomia vive grazie all’attività dei gruppi di lavoro, un insieme di persone che mettono al servizio e loro competenze per sviluppare idee in diversi settori; tutti possono entrare a far parte di un gruppo di lavoro secondo le proprie attitudini e la propria disponibilità.

La Mag4 è socia di Etinomia dal 2011.

Un progetto di sciopero bancario

Sabato 17 marzo, al centro polivalente di Villarfocchiardo, Etinomia ha organizzato “Prove tecniche di Etinomia”, giornata di incontro tra consumatori ed imprenditori, risparmiatori e circuiti di finanza etica, giovani ed artigiani esperti in antichi mestieri che stanno scomparendo. Centinaia di persone sono arrivate da tutta la valle, molte anche da fuori, nonostante le condizioni meteo non propizie, per incontrare i soci di Etinomia e per assistere con grande interesse alla carrellata di progetti ed iniziative che per tutto il pomeriggio sono stati esposte dal palco dai relatori dell'evento: dall’efficienza energetica, ai progetti Ict e wi-fi, all’infrastruttura tecnologica di valle, alla finanza etica applicata.

Proprio su questo argomento è intervenuta Mag4, per raccontarsi e raccontare un'azione che stiamo progettando insieme ad Etinomia.

Leggi tutto...

Adesione a sBANKiamoli

Come aderire a sBANKiamoli conferendo denaro in Mag4

 

Chi è Mag4:

Mag4 è una cooperativa finanziaria che opera nel campo della finanza etica dal 1987. Ha sede a Torino e agisce in maniera strettamente legata al territorio, erogando finanziamenti solo a realtà del terzo settore che operino nel Nord Ovest d'Italia. Per sapere di più: la Mag4 si presenta

Non essendo una banca, la Mag4 non può offrire tutte le operatività tipiche di una banca (conti correnti, bancomat ecc).

 

Cosa vuol dire conferire del denaro in Mag4:

Le persone fisiche possono conferire del denaro direttamente in Mag4 diventandone soci e versando delle quote di capitale sociale. Per saperne di più: diventa socio

 

Che cos'è il capitale sociale?

Il capitale sociale è formato da quote (25 euro/1quota) che costituiscono il patrimonio della cooperativa, piccoli pezzettini che, messi insieme, consentono alla cooperativa di essere solida (un po' come le azioni per una società). Si tratta comunque di capitale di rischio, che in caso di fallimento della cooperativa potrebbe essere non restituito o restituito in parte. Questo è il motivo per cui è consigliabile seguire l'andamento della Mag4 nelle assemblee, nei bollettini dei soci ecc senza delegare la gestione del proprio denaro ma essendone protagonisti in prima persona.

 

Il capitale sociale rimane nominativo?

Si, le quote versate rimangono della persona che si è associata

 

Che tasso di interessi viene riconosciuto su questo capitale?

Non viene riconosciuto un tasso di interessi ma, in quanto capitale sociale, un aumento gratuito. Uno degli obbiettivi di Mag4 è mantenere il valore di acquisto del denaro. Coprire il tasso di inflazione, però, non è sempre possibile, perchè dipende dall'andamento economico della cooperativa. Spetta all'assemblea dei soci decidere quale tasso applicare alla remunerazione del capitale sociale. Per il 2011 è stato riconosciuto l'1% netto.

 

Se ho bisogno di fare un prelievo, che tempi ci sono?

Per legge è obbligatorio restituire il capitale sociale alla chiusura del bilancio (una volta all'anno). La Mag4, a seconda degli importi richiesti, cerca comunque di restituire le quote in corso d'anno, con un tempo medio di restituzione di 45 giorni.

In caso di prelievo è obbligatorio prelevare tutto l'importo, eventualmente ri-associandosi nei mesi successivi per versare nuovamente.

 

Istruzioni pratiche

Leggi tutto...

adesione della Mag4 a Etinomia

La MAG4 ha aderito ad Etinomia, che nasce con l'obiettivo di diventare un marchio etico di servizi di alta qualità che cercherà di proporre un’alternativa morale al tradizionale modello di sviluppo: velocità non è progresso.

Perché abbiamo aderito? Perché ci siamo riconosciuti nel simbolo dell'apina. Le sue ali rappresentano una bilancia, un http://www.etinomia.com/piatto contiene l'aspetto economico mentre nell'altro i valori di etica, ecologia, solidarietà, sostenibilità, bilancia che da sempre contraddistingue le attività della MAG4.

Crediamo sia necessario, oltre ad obbiettare e dire di no, costruire un economia diversa basata su criteri di sostenibilità e solidarietà e crediamo sia importante sostenere fin dalla nascita un tentativo di costruzione di economia diversa per uno sviluppo più lento della Valle di Susa.

MANIFESTO ETICO

Etinomia nasce dalla comune e spontanea esigenza di un gruppo di imprenditori, agricoltori, commercianti, artigiani e liberi professionisti appartenenti a diversi settori merceologici che si propongono come obiettivo quello di condurre le proprie imprese nell’ottica della tutela, salvaguardia e valorizzazione del territorio e del tessuto sociale con particolare attenzione all’ambiente ed alla cultura locali. A tal fine s’intende promuovere iniziative mirate allo sviluppo economico, commerciale, sociale ed occupazionale nell’ambito dello svolgimento di attività che abbiano come primario obiettivo la restituzione della centralità al ruolo del territorio, inteso come relazione consapevole tra una porzione di terra e la comunità che la abita.

Il progetto, ispirandosi ai principi di solidarietà sociale, si prefigge di intervenire ed operare nell’ambito delle seguenti aree di lavoro: agricoltura biologica, turismo responsabile, sviluppo etico, mobilità sostenibile, risparmio energetico, energie rinnovabili, riciclo e riutilizzo dei materiali, trattamento e smaltimento dei rifiuti con il minor impatto sulla salute, promozione culturale ed artistica, implementazione delle attività sanitarie sociali ed assistenziali sul territorio, artigianato e recupero arti e mestieri, IT e nuove tecnologie.

Leggi tutto...