Salutiamo il 2016 con il lancio della piattaforma virtuale di scambio

Lo scorso 6 dicembre si è tenuta l'Assemblea dei soci presso la sede dell'associazione Pro Natura Torino.

Flowers di BanksyMolti sono stati gli argomenti trattati e non si è parlato solo di numeri e normativa: è stata presentata la piattaforma Vivere senza soldi, si è parlato della pianificazione triennale presente e futura, delle azioni post TUB e si è dato uno sguardo ai numeri del 2016.

Vivere senza soldi
Gran parte dell'assemblea è stata dedicata alla presentazione della piattaforma Vivere senza soldi http://www.mag4.it/vivere-senza-soldi.html, uno dei punti salienti della pianificazione 2014-2017.
E' uno strumento di scambio di beni e saperi nato per allontanarsi dalle tradizionali logiche legate al denaro e per creare una vera rete di mutualità tra i soci. La piattaforma è aperta a tutti i soci di MAG4 persone fisiche, persone giuridiche e anche ai soci di soci, previa iscrizione al sito MAG4 http://www.mag4.it/component/users/?view=registration. Si possono scambiare beni, servizi, saperi, tempo, competenze, o altro ancora. Si può dare in prestito il proprio trapano, offrire consulenza gratuita su temi di propria competenza, o ancora offrire parte del proprio raccolto di kiwi.
Con l'utilizzo della piattaforma si possono creare relazioni più forti tra i soci, basate sulla fiducia e sulla solidarietà, senza vincolo di reciprocità, senza l'utilizzo del denaro, nell'ottica di creare una vera mutualità.
Si tratta di una piattaforma autogestita dai soci, la MAG4 non interviene in alcun modo, non pone limiti e regole al suo utilizzo e ogni socio è responsabile del proprio annuncio.
Su internet esistono diverse piattaforme molto simili a questa, ma si tratta quasi sempre di baratto o concessione di sconti o prevedono pagamenti con monete complementari.
Da qualche anno MAG6 di Reggio Emilia http://www.mag6.it/ ha lanciato una piattaforma, dal nome Bottega per nulla, che prevede uno scambio senza reciprocità, e ad oggi funziona molto bene.
La piattaforma Vivere senza soldi funzionerà solo se ci sarà un cambiamento culturale dentro ognuno: si fa parte di una rete quindi si può pensare secondo un concetto di unione e collaborazione!
Durante l'assemblea soci è stata fatta una proiezione in cui è stato visto insieme ai soci presenti come poter accedere alla piattaforma e come poter pubblicare, gestire e rispondere agli annunci. Alcuni soci hanno suggerito delle migliorie che sono state raccolte dai lavoratori. Le cooperative e associazioni presenti si sono date disponibili a diffondere ai loro soci la notizia della nascita della piattaforma.

Pianificazione triennale presente e futura
Sul MAGazine di novembre c'è la sintesi della pianificazione 2014-2017 http://www.mag4.it/rete/magazine/novembre-2016/2245-presente-e-futuro-della-pianificazione-triennale.html. La MAG4 ha occupato quasi tutti i tre anni con lo studio del TUB che si è concluso con il passaggio da intermediario finanziario a cooperativa finanziaria infragruppo mutualistica e solidale. Gli ultimi mesi della pianificazione 2014-2017 verranno utilizzati per portare avanti quei lavori che erano stati lasciati sospesi per mancanza di tempo e energie. In particolare verrà portato avanti il tema della "comunicazione" ponendo particolare attenzione alla rivisitazione di tutto il materiale promozionale.
Durante l'assemblea si è discusso di come poter organizzare la pianificazione futura. I soci presenti ritengono sia importante fare degli incontri per scambiare idee su cosa fare oltre alla consueta operatività, quale politica seguire, se è necessario aggiornare dei punti presenti nella pianificazione 2014-2017 o aggiungerne dei nuovi. Per consentire la partecipazione a questo percorso anche a quei soci che non possono partecipare fisicamente agli incontri, si è deciso di inviare a metà gennaio un sondaggio (vedi articolo seguente) per raccogliere riflessioni, spunti, punti critici sulla MAG4. Le idee raccolte saranno il punto di partenza del percorso che porterà alla nuova pianificazione triennale che verrà discussa e approvata nell'assemblea di bilancio. Ecco le date degli incontri aperti a tutti i soci: martedì 7 febbraio e giovedì 2 marzo 2017, entrambi alle ore 18 presso la sede di MAG4.

Il mandato di questo Cda è agli sgoccioli.
È il momento di decidere quale vogliamo che sia
la direzione di MAG4 nel prossimo triennio e, di conseguenza, quali saranno le azioni che il prossimo consiglio porterà avanti.
Sembra complesso, ma è fondamentale un momento di confronto per raccogliere le idee e ripartire. È inoltre fondamentale definire la nostra strategia insieme, per non lasciare il Cda da solo a prendere le sue decisioni. Questa è quella che chiamiamo pianificazione triennale, ed è importante che sia il più partecipata possibile.

Ci troviamo quindi
- martedì 7 febbraio ore 18
- giovedì 2 marzo ore 18
presso la MAG4 in via Brindisi 15 a Torino

Useremo le risposte ricevute al questionario di pag. 2 come spunti di partenza...e chissà dove arriveremo. Attendiamo quindi risposte al questionario e voi in persona agli incontri per
decidere insieme dove andrà la MAG4 dal 2017 al 2020.

Aggiornamenti post TUB
Il 2016 è stato dedicato alla sistemazione delle procedure interne e alla conclusione di pratiche e adempimenti a seguito della cancellazione dall'albo degli intermediari finanziari. Ma l'azione politica non si è conclusa, anzi continua insieme alle altre MAG, con l'obiettivo di ottenere il riconoscimento sostanziale, e non solo formale, della finanza mutualistica e solidale.
MAG2, MAG6 e MAG Firenze hanno fatto domanda per il 111 ed ora sono in attesa dell'autorizzazione da parte di Banca d'Italia. Inoltre insieme alle altre MAG si sta studiando un modo per collaborare nel settore dei finanziamenti.

Preconsuntivo
Rispetto all'articolo presente sul MAGazine di novembre http://www.mag4.it/rete/magazine/novembre-2016/2243-uno-sguardo-ai-numeri-del-2016.html non ci sono aggiornamenti significativi.
Le stime dimostrano che il 2016 può essere considerato l'anno peggiore, caratterizzato da un calo degli interessi attivi sui finanziamenti e dai costi rimasti invariati rispetto agli anni precedenti, perché per circa metà anno abbiamo continuato a portare avanti gli adempimenti da questo previsti sebbene ci sia stata la cancellazione dall'albo dei 106. Tuttavia il 2016 dovrebbe chiudere in pareggio con un piccolo accantonamento a fondo rischi e dal 2017 dovrebbe iniziare la risalita.

Viene ricordato inoltre che il prossimo anno MAG4 compie 30 anni. La commissione rappresentanza sta iniziando a pensare a cosa fare per festeggiare insieme questo traguardo. Se qualcuno dovesse avere delle idee da proporre può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o meglio ancora per chi avesse tempo e voglia può partecipare alla commissione rappresentanza che si tiene una volta al mese presso la nostra sede (le date delle riunioni sono indicate sul nostro sito all'interno del calendario).

Infine si ricorda che nell'assemblea di approvazione del bilancio, che si terrà indicativamente a giugno, ci sarà il rinnovo del consiglio di amministrazione per il quale potranno candidarsi tutti i soci dato che non si devono avere necessariamente quei particolari requisiti (professionalità, onorabilità e indipendenza) che venivamo invece richiesti dall'albo degli intermediari finanziari.

I verbali delle ultime assemblee sono disponibili nell'area del sito web riservata ai soci http://www.mag4.it/materiali-soci.html previo login.

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter